Utente 195XXX
Buongiorno, al mio bambino di 6 anni e mezzo, peso di circa 20 kg, martedì 23 febbraio è stata diagnosticata una polmonite al pronto soccorso, dopo una radiografia. In particolare risulta un versamento pleurico molto esteso in un polmone e una estesa infezione. Il bambino ha avuto per 2 giorni febbre alta sino a 39,5. Da premettere che tre giorni prima aveva finito una cura con bentelan e Augmentin per 7 giorni per una "diagnosticata" influenza con forte tosse.
Ora sta seguendo in ospedale una terapia con flebo 3 volte al giorno di bentelan e antibiotici e aerosol.
Non ha più febbre dal 24, giorno dopo il ricovero. E i medici dicono che sta migliorando.
La questione che vorrei sottoporvi è relativa al ripresentarsi della tosse da ieri sera 25. E' normale durante il decorso della polmonite che si ripresenti la tosse, spesso insistente? Non è una ricaduta o una terapia che non fa più effetto? Vi ringrazio tanto per la risposta. Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
16% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
E' chiaro che non è possibile dirlo con certezza, sopratutto non potendolo seguire direttamente ma è certamente possibile che, dopo una polmonite giunta a risoluzione, si verifichi l'espettorazione, anche abbondante, delle secrezioni. Ovvero tosse produttiva. Oppure tosse secca o scarsamente produttiva relativa a flogosi della via aerea alta.
Cordialmente
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo

[#2] dopo  
Utente 195XXX

La ringrazio per la risposta.
Intanto mercoledì 2 marzo il bambino è stato dimesso. Continua la cura con antibiotici (klacid mattina e sera per 7 giorni e cefixoral dopo pranzo per 7 giorni) e bentelan (1 compressa da 1mg 3 volte al giorno per 2 giorni). Il pcr che era di 340 al momento del ricovero, dopo analisi effettuata il 25/02 risulta essere di 20.
Una cosa che mi preoccupa è però il fatto che il bambino sembra più debole da quando siamo tornati a casa, oltre ad avere il viso pallido, e ogni tanto dorme. Avverte un senso di nausea ed è andato in bagno quasi con diarrea. A complicare le cose, in ospedale il bambino accanto aveva preso l'influenza grastroenterica. Secondo lei è' normale questo senso di stanchezza? quasi era più vispo in ospedale negli ultimi giorni. Anche l'appetito un pò si è ridotto. Mi fa sapere cosa ne pensa? Grazie ancora.