Utente 503XXX
Salve
Il consulto riguarda mia nonna, 83 anni non fumatrice. Da diversi anni,anzi si puo dire da sempre, soffre di osteoporosi e problemi legati alla schiena, oltre ad essere cardiopatica,diabetica e affetta da BPCO. Comunque ultimamente é stata sottoposta a un rx polmonare in ap e ll. Il risultato è stato il seguente: SI RILEVA UNA CONDIZIONE DI FIBRO ENFISEMA DI TIPO SENILE. IN SEDE PERI-ILARE A DESTRA SI RICONOSCE UN'OPACITA ROTONDEGGIANTE DI CIRCA 25 MM DI DIAMETRO MASSIMO SU BASE VEROSIMILMENTE VASCOLARE MA NON POTENDOSI ESCLUDERE LA DIVERSA NATURA SI CONSIGLIA CONTINUARE L'ITER DIAGNOSTICO CON ESAME DI TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA. EVIDENTE ECTASIA ED ALLUNGAMENTO DELL' ARCO AORTICO CON SOTTILI CALCIFICAZIONI A GUSCIO. AUMENTO DEI DIAMETRI CARDIACI.
Il radiologo mi ha detto che questa opacità potrebbe essere tutto o niente ma io sono un po preoccupata anche perche a causa di 4 crolli vertebrali non sarebbe in grdo di effettuare la TAC. Inoltre guardando i referti dei precedenti ricoveri risalenti al 2004 e al 2010 risultano gia alterazioni come "linfonodi calcifici in regione paratracheale e paraortica" e anche "accentuazione del disegno vascolare,in assenza di definite immagini da riferire a lesioni parenchimali con carattere di attivita" e "ectasia dell'aorta toracica" .

Mi scuso per essermi dilungata ma volevo un Vostro parere riguardo queste opacita che sinceramente mi preoccupano molto!
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
16% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
I crolli vertebrali non sono, solitamente, fattori limitanti nell'eseguire la TC toracica, salvo difficoltà nel mantenere la posizione supina eo a trannere il respiro per pochi secondi. Non dovesse proprio poter effettuare la TC, le consiglio richiedere gli esami radiogragici (su pellicola o CD) effettuati durante i ricoveri pregressi e portarli al radiologo che ha effettuato l'ultimo esame per contronto. Se l'opacità fosse preesistente e sovrapponibile, saremmo comunque tranquilli.
CORDIALMENTE
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo

[#2] dopo  
Utente 503XXX

Grazie per la risposta! Purtroppo non troviamo le lastre precedenti ma solo il referto cartaceo in cui c'è scritto comunque della presenza di queste "ombre" ma non usa comunque questo termine "opacità".
Non so se puo essere la stessa cosa

[#3] dopo  
Utente 503XXX

Salve,
Nel frattempo abbiamo ritirato le analisi del sangue in cui è emerso un aumento dei WBC a 15,30 e dei NEUT# a 11,60. Per il resto tutto ok.
Volevo sapere se l'aumento dei globuli poteva essere correlato con l'opacita o comunque con qualche malattia grave.
Aggiungo che da poco mia nonna aveva una brutta influenza che ha curato con Cefixoral per 10 giorni.
Grazie