Utente
Buongiorno dottori,mia madre di anni 65 è stata portata stamattina al pronto soccorso(e ancora sta li) per fortissimi dolori allo stomaco,che da circa 2 giorni la tormentanto.i dolori vanno e vengono,sembra star bene ma all'improvviso urla e si piega in 2.Ha fame ma non riesce a mangiare ne a bere perchè come ingerisce qualcosa urla dal dolore.All'ospedale sospettano una gastrite,ma possibile che sia cosi'?sono in ansia,attendo cortese risposta

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe essere un problema legato allo stomaco come pure alla colecisti. Attendiamo gli accertamenti.

Ci aggiorni.

Cordiali saluti


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
salve hanno detto che non la fanno uscire stasera fino a che non le passano i dolori,gli hanno fatto una flebo con buscopan ed un altro medicinale di cui non conosco il nome ma non è servito,le ne hanno fatta un'altra piu' potente e sembra stare un po meglio.
Ora vogliono ripetere gli enzimi cardiaci,ma non è il caso di fare anche un'ecografia addominale?grazie per la cortesia.

[#3] dopo  
Utente
volevo dire che mia madre è stata operata anni fa ed è stata asporatta la cistifellea

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo che un'ecografia possa ugualmente essere utile, ma dipende un pò dall'orientamento che hanno i medici sulla base della visita e dei primi accertamenti di laboratorio..


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno dottore mia madre è stata dimessa stamattina,con ancora i dolori anche se un po' attenuati.
La diagnosi è "forse ernia iatale".
Le hanno fatto un'ecografia al fegato ed una veloce all'addome risultate negative.
Puo' veramente trattarsi di ernia iatale? Non si dovrebbe riscontrare anche dall'ecografia?
Attendo cortese risposta,grazie

[#6] dopo  
Utente
Forse sto esagerando,ma ho paura che possa essere qualcosa di piu' serio,come un tumore o cose simili.
C'è un modo per escludere queste 2 cose?grazie

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Con l'ecografia non si vede l'ernia iatale. E' stata fatta o proposta una gastroscopia ?

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
si è stata proposta,le hanno dato una cura da fare e hanno detto di dare una gastroscopia con molta calma.

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bene. Allora è meglio eseguire la gastroscopia così si è tranquilli.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dottore le aggiorno la situazione: il nostro medico di base è venuto lunedi' a casa ed ha prescritto una visita dal gastroenterologo che è stata effettuata ieri mattina:il medico ha richiesto un ricovero perchè ha detto che mia madre era disidratata e aveva bisogno di cure tramite endovena.
Dopo una giornata al pronto soccorso è stata finalmente ricoverata.
Sono state ripetute analisi del sangue che erano ok,elettrocardiogramma ok,eco addome ok.
Le hanno fatto flebo per alleviare dolore e dovrebbero alimentarla tramite flebo.
Ma ancora non si sa quando le faranno la gastroscopia.
Mia madre ha il pace maker,è asmatica ed ha l'osteoporosi.
Due giorni prima di sentirsi male aveva preso un medicinale che prendeva già da 4 mesi per una volta al mese per curare appunto l'osteoporosi,potrebbe aver procurato un effetto collaterale? il gastroenterologo dice di no.
Potrebbe essere qualcosa di serio?
Grazie ancora per la sua disponiblità

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


>> Ha fame ma non riesce a mangiare ne a bere perchè come ingerisce qualcosa urla dal dolore <<


Ma è talmente difficile che qualche medico si decida a prescrivere una gastroscopia a sua madre che riferisce tali disturbi ?

Il farmaco da lei riferito non può avere responsabilità nei sintomi.


Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
buongiorno mia madre ha effettuato una gastroscopia ed è stata riscontrata un'importante esofagite.questa mattina la dimettono dall'ospedale,le hanno fatto anche una biopsia.
Volevo sapere se posso stare tranquilla o devo aspettare la risposta della bipsia per scongiurare un male piu' grave?grazie della sua cortesia

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissimo,

sono contento che sua madre abbia finalmente eseguito la gastroscopia. Purtroppo non saprei cosa dire sulla biopsia. Dovrebbe chiedere direttamente ai medici che hanno eseguito l'esame.

Mi aggiorni, cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
buongiorno dottore le scrivo esattamente il risultato della gastroscopia:
Esofagite da reflusso di tipo A pareti gastriche rivestite da mucosa diffusamente iperemica ed iperemia della mucosa in prima porzione duodenale.in attesa di esame istologico per h.pylori.per tale motivo è stat incrementata terapia con inibitori di pompa protonica.


Cosa significa esattamente? grazie ancora per la sua disponibilità

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Parla solo d'infiammazione e la biopsia è stata eseguita solo per la ricerca dell'Helicobacter. E' corretto aumentare la dose del farmaco.



saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
buongiorno dottore mia madre ha preso le risposte della biopsia da cui è risultato:
a livello esofageo: frammento di mucosa in parte a epitelio squamoso,in parte a epitelio colonnare gastrico in continuità focalmente commisto al primo;i caratteri complessivi del frammneto non permettono di attribuirlo con certezza ametaplasia gastrica in esofago o alla giunzione squamocolonnare;visto il dato endoscopico si propende per questa seconda possibilità.Il frammento è sede di infiammazione attiva nel versante gastrico e di esofagite da reflusso di grado lieve nel versante esofageo.
A livello gastrico: frammenti di mucosa giunzionale antrofundica sede di gastrite ceonica atrofica,con metaplasia intestinale hp positiva e frammento di mucosa antrale sede di lieve gastrite cronica superficiale.


hanno trovato anche l'helycobacter e le hanno segnato la terapia.


cosa significa il tutto?grazie ancora per la cortesia

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tratta di un quadro istologico di gastrite cronica compatibile con l'età di sua madre. Nulla di rilevante. Deve seguire la terapia prescritta.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it