Utente 433XXX
Buonasera, chiedo un consulto per mia suocera che ha 63 anni, non ha mai fumato ed è affetta da tanti anni da asma.
A seguito di colpi di tossi persistenti e di affaticamento sotto sforzo, ha fatto degli esami più specifici. Riporto di seguito il risultato della Tac cui si è sottoposta: "esame confrontato con il precedente TC del 28.01.2014.Non lesioni parenchimali polmonari a focolaio in atto ad eccezione di alcuni micronoduli parenchimali a dx, non tipizzabili per le esigue dimensioni (<3 mm), alcuni dei quali invariati rispetto al precedente controllo altri precedentemente non visibili (verosimilmente per diversa tecnica d'esame) pertanto meritevoli di eventuale controllo a giudizio clinico.
Permane modesto ispessimento dell'interstizio polmonare con alcune dilatazioni bronchiectasiche ai lobi inferiori bilateralmente,lievemente più evidenti rispetto al precedente esame. Più marcate anche le alterazioni fibrotico-distelettasiche al segmento mediale del lobo medio e alla lingula.
Strie fibrotiche bi-apicali e alle basi. Non versamento pleurico bilateralmente. Per quanto valutabile in assenza di MdC, non linfo-adenomegalie mediastiniche di aspetto patologico. Ernia hiatale; stomaco marcatamente disteso a contenuto disomogeneo, verosimilmente ingesti.
Regolari i surreni, cisti renali bilaterali le due maggiori a dx rispettivamente di 5 cm e 3 cm circa di diam. max".
Ha poi effettuato la spirometria che è andata bene avendo evidenziato risultati nella norma.
Lo specialista che l'ha vista ha ipotizzato che le strie fibrotiche siano dovute ad una pregressa polmonite silente. Possiamo stare tranquilli? grazie in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Tartamella

20% attività
0% attualità
8% socialità
TRAPANI (TP)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
buona sera
confermo che le alterazioni refertate fanno propendere per cicatrici di vecchi insulti; la signora ricorda di avere sofferto nel passato di polmoniti, pleuriti, ecc?
Dr. francesco tartamella

[#2] dopo  
Utente 433XXX

Buonasera Dott. Tartamella,
anzitutto grazie per la risposta. Cmq sì, si ricorda di aver fatto una brutta influenza che, a questo punto, poteva essere una polmonite silente.
La ringrazio ancora e la saluto cordialmente