Utente 485XXX
Salve, sono un 30enne fumatore
chiedo una consulto conoscendo i limiti delle diagnosi a distanza...
In seguito a delle piccolissime (quasi puntini) traccie di sangue nella saliva ho effettuato una visita OTL con sondino/telecamera con esito negativo e un RX TORACE
Qst ultimo mi ha dato un po dubbi...
Scrivi quanto riportato: Accentuazione del disegno polmonare in ambedue gli ambiti, spece in sede ilobasale dx ove si apprezza area di "disventilazione"
Ombra Cdv nei limiti
""La riferita emottisi impone TC CON MDC""
premessa fatta che sono un ipocondriaco di prima natura e il fatto che sia qui a chiedere consulti ve ne da la conferma...
Potreste farmi capire cosa significa?
Anche perche sono convinto che qst piccolissime tracce di sangue sono dovute prp alla mia ipocondria e al continuo sforzarmi a tossire.
E il caso di fare qst MDC?
Sono fuori casa...ed il mio curante a telefono nn ha risposto!
Ringrazio anticipatamente...

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Lo Iacono

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Verosimilmente i rilievi evidenziati alla radiografia sono del tutto benigni.
Visto il rilievo Rx e le tracce ematiche, potrebbe valere la pena eseguire una TC, ma personalmente in prima battuta la eseguirei senza mezzo di contrasto.
Dr. Giorgio Lo Iacono
Specialista in Chirurgia Toracica
IEO - Istituto Europeo di Oncologia, Milano - www.ieo.it

[#2] dopo  
Utente 485XXX

Dottore innanzitutto la ringrazio per la celere risposta,
Volevo informarla che L' OTL che ha effettuato la fibroscopia mia ha riscontrato un iperemia e adema aritenoideo ed interaritenodeo da sospetto LPRD...
Lui me l ha tradotto come reflusso gastroesofageo da curare con PANTAPRANZOLO...dicendo che molto probabilmente, vista la quantita bassissima di sangue (parliamo di puntini) e prp la tosse da reflusso a sforzare capillari...
Ora purtroppo la mia ipocondria sta giocando brutti scherzi al tal punto da farmi ritornare dal radiologo dove ho effettuato l RX e anche lui mi ha detto che se non avessi fatto riferimento alle emottisi lui non avrebbe mai indicato un Tc MDC perche dalle lastre non appare nessun sospetto.
Lei cosa pensa?puo realmente il reflusso essere la causa?
La ringrazio anticipatamente...

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Lo Iacono

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Se ha avuto un singolo episodio, direi che si tratta di qualcosa di trascurabile, e possibilmente legata alla tosse stimolata dal reflusso e dalla relativa infiammazione.
E' chiaro che il collega ha seguito delle "regole" di coscienza, ma se lei deve vivere con questa ansia, si faccia la TC (senza mezzo di contrasto) e si toglie ogni dubbio.
Dr. Giorgio Lo Iacono
Specialista in Chirurgia Toracica
IEO - Istituto Europeo di Oncologia, Milano - www.ieo.it

[#4] dopo  
Utente 485XXX

Sono piu episodi...ma non so bene se è sangue o palline di muco....come lo stesso OTL ed il Radiologo le hanno definite...
Detto qst molto probabilmente ascoltero il suo consiglio...
La ringrazio ancora...e la saluto cordialmente.

[#5] dopo  
Utente 485XXX

Salve dottore, dopo consulto con il pneumologo dove ho mostrato le presunte emottisi (dico presunte perche mi ha chiaramente specificato che non si trattava di sangue) e dopo avergli fatto vedere la radeografia mi disse che c era una bronchite non curata e che per tranquillazzarmi di fare una tac senz mdc come tra l altro anche lei mi consiglió.
In attesa della visita le riporto il referto, cosi da chiarirmi un po le idee e soprattutto avere a disposizione anche un parere diverso...
"Tiroide di forma e dimensione nei limiti;senza apprezzabili lesioni focali; trachea in asse di calibro nei limiti.
Non evidenti aree morfo-densitometria da riferire a lesioni organiche di tipo infiltrativo in atto in ambito pleuro perenchimale e mediastinico.
Millimetrico micronodulo mantellare non calcifico a carico del segmento basale laterale del Lis (0 max mm 4)
Subcentimetriche nodulazioni linfonodali petracheali ed in ambedue i cavi acellari; non apprezzabili altre linfadenopatie ilo-mediastiniche.
Attendo e soprattutto ringrazio ancora sia per le risposte in essere siaper quelle precedenti

[#6] dopo  
Dr. Giorgio Lo Iacono

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Reperto assolutamente nella norma.
Dr. Giorgio Lo Iacono
Specialista in Chirurgia Toracica
IEO - Istituto Europeo di Oncologia, Milano - www.ieo.it

[#7] dopo  
Utente 485XXX

Dottore la ringrazio tantissimo per la sua disponibilita...in verita quel "micronodulo" mi ha dato adito a tanta ipocondria essendo fumatore di sigarette..
Ora fumo quella elettronica...e sono intenzionato ad abbondanare anche quella...
Lei dice quindi che posso stare tranquillo senza approfondire?
Ancora grazie e la saluto cordialmente

[#8] dopo  
Dr. Giorgio Lo Iacono

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Sicuramente quel micronodulo non è la causa della sua presunta emottisi. Essendo un nodulo di primo riscontro verosimilmente verrà impostato un follow-up, ma vista la sua età, sarei piuttosto ottimista.
Dr. Giorgio Lo Iacono
Specialista in Chirurgia Toracica
IEO - Istituto Europeo di Oncologia, Milano - www.ieo.it

[#9] dopo  
Utente 485XXX

Nel rispetto della sua disponibilità e del servizio che offre a tutti noi mi sembra doveroso ringraziarla ancora, e comunicarle che stasera sono stato dal collega pneoumologo che mi sta seguendo e che anche lui, dopo aver esaminato con cura la Tac, non ha dato rilevanza all micronodulo ed addirittura non ha consigliato nessun approfindimento se non un altra tac a distanza di un annetto...
Mi ha confermato che c era un infezione e che la tac ne mostrava orami solo i (mi perdoni il termine) residui finali.
Antibiotico x altri 3 gg come consigliato alla prima e visita e fine della storia.
Grazie ancora e buona serata