Utente 386XXX
Buongiorno dottori..sono un soggetto ansioso che soffre di disturbo ossessivo,da almeno tre anni sono sprofondato nel buio e sorridere è veramente difficile,sono ipocondriaco e ho perso i conti delle visite che ho fatto per escludere malattie e quindi abbattere la mia paura..ultimamente sto avendo una pressione di 130 massima e 85 minima con 120 battiti,questi valori a volte scendono ma i battiti sono quasi sempre costanti ogni volta che li misuro con la macchina,però a casa quando sono calmo li misuro contanto 10 secondi e moltiplicando per 6 e spesso sono anche sotto gli 80 battiti e quindi normali,anche 66..da due giorni mi sveglio la notte e appena mi metto di fianco mi gira la testa,vertigini che durano tutto il giorno e poi passano,avverto anche una sensazione come se il cuore esplodesse e batte veloce,calore al petto e lievi dolori con relativa paura che sto per morire di infarto,prendo a volte i rivotril e tutto passa,questo mi blocca e non faccio neanche più attività fisica..l'elettrocardiogramma in ospedale è perfetto..
Si tratta di ansia?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Tutti i valori che lei riporta sono perfettamente normali.
Penso che la sua ansia vada trattata e non mi pare che il Rivotril sia la migliore cura per lei.
Le consiglio di parlarne con lo psichiatra che la ha in cura.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 386XXX

Grazie mille dottore per la sua disponibilità