Utente 110XXX
Salve a tutti,
circa un mese fa mi è stata diagnosticata una broncopolmonite a causa di febbre alta 39-40 e tanta tosse, il medico disse che avevo dei focolai di broncopolmonite (dopo avermi fatto fare analisi del sangue e rx del torace) e quindi mi diede una cura di 7 giorni con tavanic (2 volte al giorno) e aerosol con klenil (2 volte al giorno). ho smesso la cura circa 2 settimane fa ma sto notando che faccio spesso tosse e soprattutto quando la faccio mi sento "vibrare" sotto allo sterno. inoltre basta che prendo un po di freddo che mi sento subito male (mal di gola e la tosse aumenta).spero di aver spiegato bene il mio problema.

[#1] dopo  
Dr. Orazio Antonio Filieri

24% attività
0% attualità
0% socialità
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2005
SAREBBE OPPORTUNO RIPETERE L'RX-TORACE
CON LATERALE E DOPO SOTTOPORSI A VISITA DA UNO SPECIALISTA PNEUMOLOGO ESPERTO FACENDO VEDERE RX-TORACE DI CONTROLLO.
VALUATZIONE FUNZIONALE CON SPIROMETRIA.
Dott. FILIERI Orazio Antonio
PNEUMOLOGO- Pneumologia Ospedale Gallipoli (LE)

[#2] dopo  
Utente 110XXX

ma potrebbe essere che non è ancora andata via la malattia anche se non ho febbre? cioè ho 36,8-36,9 non credo si possa chiamare febbre

[#3] dopo  
Dr. Orazio Antonio Filieri

24% attività
0% attualità
0% socialità
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2005
SI E' PROPRIO COSI' L'INFEZIONE POTREBBE ANCORA NON ESSERE COMPLETAMENTE DEBELLATA CON RESIDUA FEBBRICOLA.
ESCREATOCOLTURA SE ESPATTORAZIONE,
VES, PCR, PROCALCITONINA, EMOCROMO CON FORMULA LEUCOCITARIA SU SANGUE,
SPIROMETRIA,
VISITA SPECIALISTICA PNEUMOLOGICA.
AGGIORNATEMI.
Dott. FILIERI Orazio Antonio
PNEUMOLOGO- Pneumologia Ospedale Gallipoli (LE)