Utente 116XXX
circa tre settimane fa ho contratto un virus "influenzale" con catarro, leggero raffreddore. mi aspettavo però di guarire più in fretta. Invece da una settimana la tosse è diventata molto strana: solo mattino e sera tosse convulsa per 20/30 secondi poi basta durante il giorno. C'è da dire che essendo fumatore sento comunque un po' di muco ogni tanto durante la giornata.
Comunque entro nella domanda: Ieri mattina stessa cosa ma soffiandomi il naso leggere tracce di sangue (ho pensato behh non è nulla). Questa mattina dopo la tosse convulsa appena alzato dal letto, invece sangue dal naso (dalla bocca nulla perchè ho provato a sputare e vedere).
Behh sono terrorizzato. Domani andrò dal medico ma desiderei comunque un consulto su questo problema.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino

40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, spesso capita che l'elevata pressione dei capillari nasali durante la fase espulsiva della tosse determini la rottura di questi piccoli vasi con fuoriuscita di sangue. Tali episodi, in termine tecnico di epistassi, sono molto comuni, e se sporadici, come nel suo caso sono da ritenere del tutto benigni.
Saluti
Dr. Vincenzo MARTINO