Iniziare con la paroxetina o no?

Buongiorno,

Sono un ragazzo di 33 anni, infermiere e lavoro su turni, quindi anche di notte.

Da due/tre mesi ho iniziato a soffrire d’insonnia o comunque di un sonno molto irregolare che mi ha portato, dopo vari tentativi con integratori, melatonina ecc, a prendere Halcion in gtt (20) che ho assunto per circa un mesetto scalandolo di 5 gtt alla volta.
Attualmente sono nei primi giorni dopo la sospensione e vedremo come va ma principalmente di base c’è un’ansia di base da sempre.
Ho iniziato anche un percorso con una psicologa che mi dice che non ci sono i requisiti di una depressione ma solo di un abbassamento del tono dell’umore dovuto a cose della mia vita (periodo abbastanza difficile da diversi punti di vista) che quindi esclude un vera depressione.
Ora, volevo parlare con il mio medico di base per capire se iniziare con la paroxetina che prendono anche i miei genitori.
Non ho ben capito se la paroxetina può dare dipendenza o altro ma ne sento parlare bene un po’ da tutti.
sicuramente uno stabilizzatore dell’umore e vedere le cose in modo migliore mi servirebbe chiedo solo se può essere una strada da prendere in considerazione o vista l’età o altro è da escludersi a priori.


Grazie.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.2k 1k 63
La strada da prendere in considerazione è di sottoporsi a visita psichiatrica evitando di gestire le cose in autonomia.

Anche il trattamento può essere differenziato e non è detto che la terapia con paroxetina possa essere adatta a lei.


Dr. F. S. Ruggiero

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Insonnia

L'insonnia è un disturbo del sonno che comporta difficoltà ad addormentarsi o rimanere addormentati: tipologie, cause, conseguenze, cure e rimedi naturali.

Leggi tutto