x

x

Frontal mi fa male?

Egregi Dottori:

Soffro di ansia e di depressione da 8 anni (anche se rinconosco che avevo sintomi da piccola). Stavo prendendo Rivotril (1mg la mattina e .5-1mg la sera) da due anni e da 3 mesi stavo anche prendendo Wellbutrin (300mg al giorno). Quando ho dovuto cambiare psichiatra perche' mi sono trasferita, il nuovo psichiatra mi ha fatto la visita, ecc. era d'accordo riguardo all'ansia, alla depressione, e al Wellbutrin; ma non era d'accordo con la scelta del primo psichiatra riguardo al Rivotril. Mi ha spiegato che Rivotril e' usato di piu' in casi di persone che hanno convulsioni e che devono rilassarsi i muscoli - secondo lui, non e' un buon ansiolitico. Quindi, mi ha prescritto 5 gocce di Frontal 3 volte al giorno (la mattina, dopo pranzo e la sera). Prendo Frontal invece di Rivotril da 2 giorni e mi sento terribile - fuori, la vertigine, stanca stanca, e un po' di panico e nervosismo (ma forse nervosa dalle sensazioni). Non sono stata d'accordo con la sua decisione di farmi prendere Frontal perche' so che non e' un'idea buona perche posso sviluppare una dipendenza e perche' so che e' forte, ma ho ascoltato lui e mi dicevo che lo prendo per una settimana. Non so la ragione per cui non mi ha prescritto un altro ansiolitico (ne Rivotril, ne Frontal). Torno il prossimo lunedi' e lo chiedo.

Ma intanto, secondo Lei, e' stata una buon'idea di cambiare la mia medicina da Rivotril al Frontal? Dovrei sospendere Frontal e riprendere Rivotril fino a che torno da lui? Ci sono altri ansiolitici che lui puo' prescrivere per me che funzionano? Altre opzioni?

Inoltre, in generale, bevo vino a cena e a volte a pranzo - ma solo un bicchiere. So che "non posso" mentre prendo un ansiolitico, ma secondo Lei, sono in pericolo vedendo i dossaggi basi e la minima quantita' di vino? Qual'e' la Sua opinione?

La ringrazio in anticipo della risposta. Grazie.
[#1]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3,6k 207
Gentile utente
non possiamo qui giudicare l'operato del suo psichiatra, che ha avuto la possibilità di vederla e di parlare con lei. Il clonazepam (* Rivotril) è uscito negli anni '70 come antiepilettico. E' comunque una benzodiazepina, e tutte le benzodiazepine hanno un effetto entiepilettico (v. per esempio il Valium). Il Rivotril è peraltro un ottimo ansiolitico. Rispetto all'alprazolam (*Frontal, *Xanax) ha un maggior effetto miorilassante ( rilassamento della muscolatura), e non è detto che questo sia uno svantaggio. La differenza sostanziale tra le due molecole è la durata d'azione (cosiddetta "emivita"): lunga nel Rivotril, breve nel Frontal. Per questa peculiarità occorre prendere molte dosi di Frontal per avere una copertura sulle 12 ore (almeno 4), mentre per il Rivotril ne bastano 2 o 3. Con il Frontal c'è dunque una maggiore possibilità di restare scoperti ("le dosi non si agganciano"), e qualche volta ci sono effetti rebound (cioè di attivazione di ansia quando ne cessa l'effetto).
Cordiali saluti

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta e per il Suo tempo. La ringrazio.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio