Utente 215XXX
Buongiorno
vorrei gentilmente dei pareri sulla cura del disturbo ossessivo compulsivo tramite omeopatia;leggendo vari articoli ho saputo che oltre ai farmaci usati per curare questa malattia,molti medici omeopatici sostengono che ci sia un'ottima possibilità di cura e guarigione con questo tipo di cura.
Specifico che sono in cura da uno psichiatra da 12 anni e ho assunto tutti i più svariati farmaci senza però un successo ottimale.E' proprio per questo che leggendo dell'omeopatia ho incominciato dinuovo a sperare in qualcosa che mi aiuti,ma visto che ho molti dubbi,vorrei gentilmente chiedere a voi se è una terapia che può realmente aiutare a guarire,o se i farmaci sono la strada più giusta.
Spero di avere delle risposte in modo da cercare di capire se continuare con la cura farmacologica,o provare a contattare un bravo omeopata che visitandomi mi prescriva una sua cura.
Preciso ancora che nè ho già parlato con il mio psichiatra,il quale sostiene che per le ossessioni l'omeopatia più di tanto non serva.
Sarei veramente felice di sentire qualche altro parere.
Ringrazio in anticipo chi potrà rispondermi.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
il disturbo osssessivo-compulsivo è spesso difficile da curare, però prima di concludere che la terapia convenzionale non sia efficace bisogna appurare che le cure sono state fatte in modo corretto (ad esempio ci vogliono dosi abbastanza alte dei farmaci e, prima che l'effetto si manifesta, può passare più tempo rispetto a quello che succede con altri disturbi psichici). Quali farmaci sono stati assunti ? a quali dosaggi? e per qunto tempo ciascuno? E' stata abinata la psicoterapia ?

Tutto questo bisogna valutare prima di pensare all'omeopatia o ad altre cure alternative (l'omeopatia non è l'unico approccio alternativo alla medicina convenzionale).

Comunque, rispetto all'efficacia dell'omeopatia nel DOC, non posso confermarlo.

Dr. Alex Aleksey Gukov

www.psichiatriagenova.tk
www.proiettivo.tk

[#2] dopo  
Utente 215XXX

Innanzitutto ringrazio per la cortese risposta.
Mi sono ammalata all'età di vent'anni e sono in terapia farmacologica da ben 12;Si è cominciata la cura con l'efexor,preso per 2 anni al dosaggio massimo di 300 mg al giorno;non avendo però ottenuto una guarigione completa,si è passati allo zoloft(200 mg)per ben 1 anno,dopo il quale si è incrementata la dose con lo cymbalta prima a 60 mg per poi arrivare a 120.Non avendo ancora ottenuto grandi progressi mi è stato prescritto il prozac che ho preso per solo 3 settimane,nelle quali non riuscivo più ad alzarmi dal letto;sospeso questo farmaco si è provato con il fevarin per 1 mese soltanto però,perchè stavo molto male e a detta del mio medico ero ipersensibile a qualche suo componente.Si è passato quindi al cipralex gocce(35 gocce al dì)per ben 5 mesi,controindicazioni nessuna,ma non mi faceva neanche niente,anzi le ossessioni invece di passare triplicavano!!In seguito ho incominciato ad assumere l'anafranil incrementato alla dose massima,ma solamente per un mese...beh il peggiore di tutti,non sono mai stata così male in tutta la mia vita;oltre all'abbassamento della press.sanguigna arrivata ad 80,passavo le mie giornate seduta perchè non riuscivo a tenermi in piedi e tre volte sono anche caduta in casa.Vista dal mio psichiatra,il quale ha constatato un pallore allucinante,mi è stato subito sospeso e per ben 10 giorni sono rimasta senza cura per potermi riprendere.Si è deciso allora di ritornare allo zoloft(il miglior farmaco secondo me),aumentato fino a 400mg al dì per ben 6 mesi...ma neanche così c'è stata una guarigione completa.Alla fine si è rimasti con 200mg di zoloft più l'aggiunta di 150 mg di efexor che sto tutt'ora prendendo da 4 mesi,ma con scarso successo purtroppo perchè le ossessioni non se ne vanno

[#3] dopo  
Utente 215XXX

in questi anni ho fatto anche la TCC,che mi ha aiutato molto e insegnato tanto,visto che nei momenti più difficili,mettendo in pratica ciò che mi è stato insegnato,riesco ad andare avanti.
Ma le ossessioni non se ne vanno....ED IO VOGLIO GUARIRE!!!!!
Ora a detta del mio psichiatra come cura farmacologica non mi resta altro che scegliere tra l'anafranil,o le fevarin perchè a detta sua altri farmaci utili per curare la mia malattia non ce ne sono.lo serupin non me lo vuole prescrivere perchè dice mi ingrasserei dagli 8 ai 10 kg.
Ora mi chiedo.....che fare????è per questo che quando ho scoperto dell'omeopatia mi si è aperto un bagliore di speranza.
Lei dice che ci sono altre cure alternative...potrebbe gentilmente citarmele?
Mi scuso dell'avermi dilungata così a lungo,ma almeno ora ha un quadro della mia situazione e può darmi un suo parere e consiglio.
Aspetto con ansia una sua risposta.

[#4] dopo  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
prima di risponderLe vorrei chiedere a Lei: quali sono i sintomi del Suo Disturbo Ossessivo-Compulsivo ?


Dr. Alex Aleksey Gukov

www.psichiatriagenova.tk
www.proiettivo.tk