x

x

Attacchi di panico e depressione

Salve
ho 41 anni impiegato. ho sempre sofferto ( dopo 3 crisi epilettiche con eeg positivo avute a 17 anni ma mai più ripresentatesi) di attacchi di panico.tuttavia erano molto saltuarie e avevo anche periodi lunghi senza averne.
nel frattempo nei periodi no ho provato a fare terapia psicologica senza grossi benefici.
Da un anno ho avuto un peggioramento sostanziale con disturbi di depersonalizzazione molto forti accompagnati da forte ansia e malessere generale.
ho fatto le varie analisi (rmn testa tronco,cardiologiche,eeg basale e priv sonno) tutte negative. riscontrata solo l'artrosi e piccola ernia cervicale.
inizialmente ho trattato con tolep 300 mg 1+1 in quanto la neurologa pensava fossero crisi parziali ma non ho avuto benefici.
poi una psichiatra mi ha prescritto prima xanax 0.5 mg rp 1 al dì ( miglioramento a livello ansia e insonnia ma crisi e stati di angoscia cmq presenti) poi dopo 10 gg ha integrato con zoloft 1 cp 50 mg al dì.
Sono all'inizio della cura con lo zoloft e ho comunque le crisi con nausea formicolii digrignamento dei denti affaticamento generale diffcoltà respiratorie (peggioramento dell'asma). in particolare dopo il passaggio iniziale da 1/2 cp a 1 ho avuto irrequietezza risveglio notturno e confusione mentale (sentirsi bene e male contemporaneamente). gli stati d'angoscia tuttavia sembrano spariti.
non so più che fare

grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38k 912 63
gentile utente

il trattamento per essere efficace deve raggiungere almeno 4 settimane a dose piena.

la descrizione che fa dei sintomi potrebbe ricondurre ad una problematica neurologica da approfondire ulteriormente.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto