Utente 270XXX
Gentili dottori
sono un ragazzo di 21 anni, mi è stato prescritto 1 mese fa dal medico di base 10 gocce di lexotan 2 volte al di, causa stati di tensione perenne, e un pochino aiutava...
L'ho preso solo per una decina di giorni e solo al bisogno poichè poi sono stato benissimo... Tra l'altro, nella settimana in cui stavo bene ho preso una volta 20 gocce di lexotan, così tanto per farmi venire un po di sonno (ci impiego sempre mezz'oretta ad addormentarmi), e li mi ha fatto venire quasi una lieve agitazione, nonostante io stessi davvero bene.
Una settimana fa ho avuto una specie di attacco di ansia (erano un paio di giorni che avevo diciamo delle avvisalgie, e umore un po basso) causato anche dal caffè, che mi ha lasciato ancora quello stato di tensione perenne...
Ora ho ripreso il lexotan, ma non mi da nessuno effetto! Stasera per dire, sono arrivato a 90 gocce e non ho nessuno e ripeto nessuno effetto, mi sento comunque tesissimo, anche solo qualche tiro di sigaretta mi iperagita (infatti non fumo quando sto così). So che il lexotan è un farmaco blando ma possibile che 90 gocce non mi rilassino o intorpidiscano nemmeno un po? Com'è possibile??
Aggiungo che, per vari motivi, il mio sospetto è di soffrire di disturbo bipolare, ma è solo una mia ipotesi priva di valore scientifico ed è un mese che faccio psicoanalisi...
Qualcuno potrebbe darmi delle ipotesi per cui il lexotan non mi faccia effetto?
Grazie mille!

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

L'uso di benzodiazepine non è consentito nel lungo termine e non si tratta di un farmaco blando in quanto può portare dipendenza.

Sarebbe opportuno che effettui una visita psichiatrica per una appropriata valutazione della sua situazione.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 270XXX

Gentile dottore, con il dovuto rispetto lei non ha risposto alla mia domanda. Uso il lexotan da 3 settimane, e non con regolarità, meno di un giorno si e un giorno no. La mia domanda chiedeva appunto com'è possibile che il lexotan non mi faccia effetto! Le prime volte mi sembrava di si ma probabilmente era per effetto placebo, perchè ripeto, ieri sera, per testare se veramente funzionava o no, ne ho prese 90 gocce! Eppure non avevo nessun effetto significativo, anzi, forse ha anche leggermente peggiorato, l'umore. Infatti stamattina non l'ho preso, e nonostante sia ancora molto teso, l'umore è buono!
Io chiedevo appunto come mai a me succede così, e se ci fosse una qualche condizione clinica o una qualche ipotesi che spiegherebbe tutto ciò.
Mi scuso se le sembro scortese, ma non ha senso rispondere con generiche informazioni a proposito della dipendenza dalle benzodiazepine, sia perchè è ormai a conoscenza di tutti, sia perchè non è il mio caso.
La ringrazio molto se vorrà rispondere alla mia richiesta.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

oltre la dipendenza vi è anche l'assuefazione che nel suo caso è avvenuta in modo palesemente precoce ma comunque possibile.
Non era autorizzato ad aumentare il farmaco a 90 gocce, dose nettamente superiore a quella prescritta.

A mio parere, prescrivere una benzodiazepina ad un paziente di 21 anni è il preambolo della creazione di una dipendenza che, invece andrebbe scongiurata anche per la sua tendenza ad avere altre dipendenze.

Fino ad ora, mi pare, che non abbia ricevuto una chiara diagnosi psichiatrica che forse sarebbe il caso di far valutare.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 270XXX

Gentile dottore,
non penso che io possa avere un'assuefazione tale che dal prendere 10 gocce un giorno si e due no per 3 settimane, possa non sentire l'effetto di 90 gocce... Tanto più che non sto assolutamente male, o comunque peggio, senza assumere il farmaco.
So dell'esistenza dell'effetto paradosso, ma leggendo sul bugiardino mi pare si tratti di una condizione ben diversa dalla mia, con fortissima agitazione/euforia, psicosi eccetera. Mi chiedo se può essere che io sia incappato in una sorta di effetto paradosso, ma con effetti negativi molto lievi, e comunque con l'assenza degli effetti positivi del farmaco. Penso che 90 gocce di lexotan assunte da una persona normale e non assuefatta, dovrebbero stenderlo parecchio, cioè dovrebbe essere piuttosto marcato l'effeto, o mi sbaglio?
Cosa ne pensa? Può verificarsi una sorta di effetto paradosso con blandi effetti negativi?
Grazie comunque delle risposte.
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003