x

x

Ricaduta in depressione

Salve gentilissimi dottori.
Volevo che servì un parere in merito ai giorni di ansia che me stanno accompagnando.
Ora in breve vi raccontò il mio percorso di terapia a seguito della depressione reattiva con componente ansiosa che mi era stata a suo tempo diagnosticata.
Ora prendo 0,50 di zoloft da circa 2 mesi ma è già da quasi 3 anni che lo prendo partendo da 150 con Xanax da 0,5 due volte al di a 100 per circa un anno per arrivare hai 0.5 di adesso.
Il problema ora é che da domenica sono agitato (ieri un po' meglio ma oggi non tanto).
Premetto che venerdì ho partecipato ad una festa ed ho bevuto troppo ed ho saltato lo zoloft.
Secondo voi che sia una ricaduta?! Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Chi ha stabilito la riduzione del farmaco?

Ha fatto un controllo a 30 giorni dalla riduzione?


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
il mio specialista ovviamente.
io sono molto rattristato se questa dovesse essere una ricaduta in quanto la riduzione è stata effettuata dopo un periodo di benessere, oltre al fatto che fino a questo episodio stavo bene!!.
grazie mille
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Ma è stato programmato un controllo per la valutazione della riduzione?
[#4]
dopo
Utente
Utente
il mio specialista ovviamente.
io sono molto rattristato se questa dovesse essere una ricaduta in quanto la riduzione è stata effettuata dopo un periodo di benessere, oltre al fatto che fino a questo episodio stavo bene!!.
grazie mille
[#5]
dopo
Utente
Utente
è stato definito che in caso di necessità lo contattavo per un appuntamento..
ora lo ho contattato e mi ha detto di attendere qualche giorno....
secondo la sua esperienza si puo trattare di ricaduta?
[#6]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Solitamente dopo un certo periodo di tempo va programmata una visita di controllo per capire se la riduzione sia effettivamente efficace e se vi siano effetti particolarmente fastidiosi, nonché una ricaduta sintomatologica.

E' preferibile la programmazione nell'arco di 35-40 giorni dalla riduzione e/o variazione.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio