Eepisodi di depressione strettamente legati al lavoro

Carissimi medici, ho un problema da esporvi. Il mio fidanzato, di 25 anni più vecchio di me, soffre di una grave forma di depressione, che lo costringe da più di 15 anni lo costringe ad una costante terapia totalmente basata su psicofarmaci. La sua depressione si manifesta in maniera insolita: circa una volta ogni due mesi e mezzo, per tre o quattro giorni, rimane inattivo a letto al buio e tende a allontanare chi lo avvicina. É avvocato, e detesta il suo lavoro. Guarda caso, queste crisi gli vengono SEMPRE al termine di una vacanza quando deve tornare al lavoro, in un periodo lavorativo stressante. Va a farsi curare in una città a trecento kilometri da casa, dove gli prescrivono cymbalta, seroquel e altri farmaci (cinque tipi diversi al giorno). Tante cose mi chiedo: é un caso che quando é in vacanza rilassato si dimentica di prendere la miriade di farmaci che gli toccano? É possibile che il suo psichiatra non comprenda questo aspetto e pensi che l'origine é tutta biologica? Io soffro nel vedere che nonostante i farmaci sta così male. Come possiamo fare? avete qualche consiglio. Inoltre: vorremmo avere dei figli. Un'amica di famiglia mi ha detto che con tutti i farmaci che prende é quasi impossibile. É vero? Spero tanto di no. Grazie infinite, una buona giornata.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.2k 1k 63
Gentile utente,

se il suo compagno non assume la terapia durante il periodo di vacanza è consequenziale che possa avere dei sintomi di ricaduta subito dopo.

L'origine del disturbo è sempre di tipo neurochimico ed i trattamenti possono essere combinati in diverso modo.

Non vi è controindicazione ad avere figli se un uomo assume dei farmaci per disturbi psichiatrici.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Attivo dal 2013 al 2014
Ex utente
Scusi dottore ho spiegato male un punto: il mio compagno tende a dimenticare di prendere i farmaci, ma generalmente recupera la dose qualche ora dopo, quando glielo ricordo io. Diciamo che quando è in vacanza non pensa al suo disturbo e sta bene. Grazie infinite!!!!!!!
Allergia ai farmaci

Allergia ai farmaci: quali sono le reazioni avverse in seguito alla somministrazione di un farmaco? Tipologie di medicinali a rischio, prevenzione e diagnosi.

Leggi tutto