Ipocondria e ansia

Buongiorno le scrivo il mio problema che mi sta distruggendo io soffro di attacchi di panico ansia generalizzata e ipocondria da 1 anno e 5 mesi tutto ció si é presentato un paio di mesi dopo la morte di mio padre. Sono in visita da uno psicologo che mi ha prescritto il dropaxin e in più mi ha dato anche alprazolam che ho fatto per un mese e l`ho interrotto in un tratto senza diminuire le dosi ora sono 3 giorni che l`ho ripreso... non ho più quella voglia di vivere non ho voglia di andare a lavoro e ogni mattina mi alzo con l`ansia non so piú come uscirne da questo tunnel rivorrei la mia vita di prima con tanta energia e tanta voglia di ridere mi dareste voi un consiglio in più come affrontare queste paranoie ho solo 25 anni e vedo i miei amici allegri e senza pensieri sto sprecando gli anni piú brlli ho paura di avere un infarto a questa etá ho paura di qualsiasi malattia....
[#1]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1,1k 24 4
Gentile Utente,
effettivamente lei lamenta sintomi della serie ansiosa fobica: non si capisce bene se lei sta facendo dropaxin da più di un mese e se si o da quanto, perche' ha sospeso alprazolam, inoltre è probabile che sia stato lo psichiatra a prescriverle i farmaci, visto che lo psicologo non lo può fare. Comunque sia, il suo disturbo ha buonissime possibilità di guarigione, facendo una terapia adeguata per un tempo adeguato.
Ci faccia sapere con più precisione il suo percorso psicofarmacologico e da quale tipo di figura professionale è seguito.
Cordialità,

Dr. Roberto Di Rubbo

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dtt roberto io ho preso appuntamento in un centro csm di catanzara seguito da uno pschiatra che mi ha fatto provare diciamo tutte le cure ma essendo che nn ho visto risultati.mi sono recato da un altro pschiatra che mi ha prescritto il dopraxin e alprazolam da li ho fatto una cura per un mese circa poi sono dovuto partire per lavoro e non ho preso piú dopraxin e alprazolam l`ho interrotto con precisione il 5 dicembre e al ritorno vedendo che stavo meglio non l`ho più ripreso...ma ora dopo una parola detta dalla mia dottoressa dove mi ero recato per dolori al petto di cui mi aveva detto che non poteva escludere un infarto allora da li mi é ritornato il panico e la paura ed ora sono 3 giorni che ho ripreso dopraxin e alprazolam di mia volontá ora devo ripartire e non so come fare per la terapia se scoprono che mi prendo ansiolitici non so se mi licenzieranno
[#3]
dopo
Utente
Utente
Mi son dimenticato di dirvi che li avevo interrotti entrambi e che l`ultima volta che ho visto il mio psichiatra é stato il mese di novemre e fino ad oggi non ci sono più andato cmq sia spero di uscire da questo brutto tunnel nel piú breve possibile
[#4]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1,1k 24 4
Gentile Utente,
è ovvio che è utile farsi seguire e prendere i farmaci con continuità, se vuole interrompere una terapia deve concordarlo con lo psichiatra che valuta se è il caso e come fare. Si faccia seguire e segua l'ultima terapia con costanza, è il modo più sicuro per ottenere buoni risultati.
Cordialità,
[#5]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per il consiglio mi é stato molto chiaro

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa