x

x

Non esiste un farmaco con la stessa molecola

Buona sera, vi chiedo cortesemente di aiutarmi. La mamma soffre da tempo di depressione ed e' in cura da diversi anni. Uno dei farmaci che assume, assieme ad ad altri di vario genere, e' il tofranil. Mi sono ecata in farmacia per acquistarlo e mi hanno comunicato che e' in esaurimento. Non vi e' piu' questio medicinale in commercio e nessuno da comunicazione su una cosa del genere. Non si gioca cosi' con la salute delle persone. Si parla di tante vite umane piorca miserie e cio' mi fa davvero rabbia. Adesso mi chiedo cosa dovra' preneder la mamma al posto del tofranil? Cosi', di punto in bianco. ha gia' provato lo l'anafranil con pessimi risultati e gravi scosse sul sistema neurologico. Non esiste un farmaco con la stessa molecola. Lei assume gia': zarelis; eutimil,mirapcsin,gabapentin,lorazepam, en e tofranil10mg(9compresse al di). SOS.
[#1]
Dr. Michele Patat Psichiatra, Psicoterapeuta 640 11
Gentile utente,
prima di poterle fornire qualsiasi indicazione è necessario sapere se sua madre è seguita da uno psichiatra, quanto tempo è passato dall'ultima visita e se le terapie sono state prescritte dallo psichiatra o dal medico di base.
Cordiali saluti,

Dr. Michele Patat
https://www.medicitalia.it/michelepatat

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dott., anzitutto la ringrazio x aver risposto tempestivamente. La mamma e' seguita da anni dal Prof. Cassano pschiatra e oggi da una dott. Essa della sua stessa equipe che aveva provato a sostituire il TOFRANIL con altro farmaco che purtroppo le ha causato notevoli effetti collaterali. L'ultima visita e' stata fatta circa un mese e mezzo fa quando scomparì' già il TOFRANIL da 25.
[#3]
Dr. Michele Patat Psichiatra, Psicoterapeuta 640 11
Gentile utente,
la terapia che sta assumendo sua madre è estremamente complessa. Il fatto che sia stata prescritta da uno specialista mi induce a pensare che tale complessità sia motivata dalle condizioni e dalla precedente risposta ai farmaci.
A questo punto è indispensabile che qualsiasi variazione venga fatta e soprattutto monitorata assiduamente dallo specialista, che la invito a consultare presto.
Cordiali saluti,