La famiglia può essere causa di forte insicurezza

ho sempre giudicato bene la mia famiglia e ho sempre pensato da piccola che ogni parola uscisse dalla bocca di mia madre fosse perfetta,giusta,indiscutibile.Crescendo mi rendo conto sempre meglio di come a differenza di altre madri che lodano forse fin troppo le loro figlie e stravedono per queste,mia madre faccia l'opposto.So di nn essere la figlia ideale,ho le mie pecche,sono disordinata,faccio perdere la pazienza a volte e tutto quello che si vuole.Ma esiste la figlia ideale?Ma anche quelle che vengono sempre lodate non penso siano perfette no?
Ho sempre avuto una grande passione per la danza che ho praticato fin da piccola,ma mentre vedevo le madri delle altre che stravedono per le figlie,io non sono mai stata spinta a inseguire questo sogno,l'ho fatto da me perchè la passione è sempre stata veramente grande ma nessuno mi ha mai incoraggiata a non mollare,poi mi spingevano verso altri sport o altre cose più serie perchè secondo loro la danza non mi avrebbe portata da nessuna parte;riconosco da sola che non fossi un grande talento ma sento che avrei avuto bisogno di qualcuno che credesse in me.Solo questo.
Altra cosa:sono uscita con un ragazzo e questo è sparito dopo poco tempo,il che mi abbassa ancor di più l'autostima.Ci sto pensando di continuo da giorni perchè ho paura di aver fatto la figura da impacciata o di essermi comportata in qualche modo senza accorgermene che lo ha fatto scappare.Non so se la colpa sia mia o sua ma tendo sempre a cambiare idea a seconda di quello che mi dice la gente.Se mi dicono che la colpa è mia,me ne convinco e mi piango addosso,se arriva un altro a dirmi che la colpa è sua allora mi tiro un pochino su.Ho sempre bisogno di conferme.E in casa queste non arrivano;mia madre prendendomi in giro mi dice che ci sarà un motivo se scappano,che avrò fatto qualcosa,che avrò detto delle stupidate e lo dice ridendo e scherzando ma mi fa male.E mi dice "povero il ragazzo che mi sposerà" e tutto ridendo e scherzando.Sono già molto insicura e fragile e mi sembra impossibile che lei non lo capisca.Anche perchè anche in lei a volte vedo questa insicurezza e il bisogno di conferme,come me,quindi non capisco proprio il suo comportamente verso di me.Così facendo non si accorge che mi fa stare male?vorrei rassicurazioni dalla mia famiglia e invece ho l'opposto. Ma perchè?
O sono così terribile ed è giusto che la mia autostima sia sotto ai piedi perchè non merito niente o forse la mia famiglia,mia madre soprattutto esagera con lo sminuirmi.Non ha mai un complimento verso di me,come se la sua stima nei miei confronti fosse pari a 0.
Il suo comportamento sembra quello che si potrebbe tenere forse nei confronti di una persona che è troppo piena di sè e allora non la si loda perchè non "se la tiri" ancora di più oppure verso una persona per cui non si ha minima stima.A volte mi sarebbe d'aiuto anche solo una parola di conforto.E forse l'insicurezza e la poca autostima che mi ritrovo oggi può derivare proprio da questo?Perchè fa così?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Gentile utente

Più volte ha posto problematiche esistenziali ed il consiglio è sempre stato di rivolgersi ad un professionista.

La modalità di attribuire ad altri il proprio disagio pone in essere il medesimo meccanismo di evitamento ad affrontare personalmemte e con l'aiuto di uno specialista le sue problematiche.

L'invito è di rivolgersi ad uno specialista di persona.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/