x

x

Doc religioso

Salve, so che solo scrivendo non risolvo nulla però è la prima volta che lo faccio.
Ho sempre avuto delle manie tipo mettere le ciabatte perfettamente in linea e al centro delle mattonelle senza toccare le fughe, oppure accendere e spegnere la luce un tot di volte. Questo era accettabile ma da quando un mio familiare è stato male molto male ho promesso se fossi stata aiutata di pregare tutti tutti i giorni, e da allora non smetto di farlo tutti i giorni in maniera maniacale, sempre le stesse preghiere sullo stesso libro che bacio. Inoltre bacio le statue le figure dei santi in maniera convulsiva tante volte, e se non dovessi farlo ho paura che succeda qualcosa. Prego in ginocchio quando non mi vede nessuno. Questo è motivo di lite con il mio ragazzo, che dice che non sono normale urla e dice che un giorno mi riprenderà per far vedere agli altri che faccio, io mi vergogno tanto ma non riesco a smettere ho paura di quello che può succedere, Lo so che non è normale ma è più forte di me è se non lo faccio mi sale un'ansia incredibile. Io capisco che lui si preoccupa però così mi fa stare peggio e dico che dovremmo lasciarci così non avrebbe problemi. Poi ne ho altre di manie ma questa è quella più tremenda
Grazie per avermi ascoltato
[#1]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1,1k 24 4
Gentile Utente,
non dice se ha mai fatto una visita psichiatrica. I suoi sintomi sembrano rientrare nella sfera del Disturbo Ossessivo Compulsivo. Se non l'ha fatto potrebbe essere utile farsi vedere da uno psichiatra.
Cordialità,

Dr. Roberto Di Rubbo

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per aver risposto, ma no non l'ho mai fatto me ne vergogno solo a scriverne figuriamoci a parlarne
[#3]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1,1k 24 4
Gentile Utente,
posto che le decisioni circa la sua salute spettano a lei, c'è da sperare che che possa superare la vergogna per qualcosa di assolutamente comune fra le possibili problematiche di salute e possa fare qualcosa che migliorerebbe sicuramente la sua vita.
Cordialità,

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio