x

x

Ssri e vitamine b12 e d3 basse

Buongiorno,
15 anni fa ho sofferto per un breve periodo di attacchi di panico, il problema si è risolto da solo ma ho cominciato a soffrire di ansia generalizzata/paura che gli attacchi possano ripresentarsi, da allora sono in cura da uno psichiatra e sono stato trattato con antidepressivi, da una decina di anni con cipralex prima a 10mg e poi vista che questo dosaggio non era più efficace a 15mg al giorno.
La terapia funziona, ma appena smetto, pochi mesi e devo ricominciare.

Nelle ultime analisi del sangue si è evidenziato un basso livello (al di sotto del range minimo) di vitamina B12 e D3.

Mi sono rivolto ad un ematologo e sto facendo altri esami, ma per adesso non ci sono altri parametri fuori dal comune, né anemia o celiachia ecc.

Volevo chiedervi:

- In base alle vostre esperienze può essere il cipralex la causa (non prendo altri farmaci di nessun tipo)?

- Questa carenza può essere la causa o concausa del mio problema di ansia?

- L'ematologo mi ha prescritto iniezioni di B12, possono esserci interazioni?

Grazie


[#1]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7,1k 159 114
Sulla base della mia esperienza clinica non ho mai riscontrato carenze vitaminiche indotte da antidepressivi, anche se non é possibile escludere a priori, anche in assenza di studi specifici, che possa esserci un ruolo di parziale concausa, da parte di una terapia particolarmente prolungata. Non credo vi possa essere un legame causale rilevante tra carenze vitaminiche e disturbi d'ansia. La vitamina b12, essendo presente anche in molti alimenti, non dovrebbe comportare alcun tipo di interazione con la terapia attualmente assunta.
Cordiali saluti

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio