Utente 276XXX
Buongiorno, vorrei sapere se dalla depressione si guarisce totalmente. Io è da circa due anni che ne soffro tra alti e bassi. Sono in cura con antidepressivi e olanzapina ma ad oggi continuo a "rimuginare" su questa malattia e ho paura che non ne uscirò mai. Conoscete casi che ne sono usciti e sono tornati come prima che la malattia li colpisse?
Grazie, cordiali saluti

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Dipende dalla gravità e dalla presenza di altri sintomi non completamente considerabili come depressivi.

L'uso di olanzapina depone comunque per una depressione in qualche modo complicata.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 276XXX

Grazie dott. Ruggiero, cosa intende per "dipende dalla presenza di altri sintomi non completamente considerabili come depressivi?". Io spero prima o poi di abbandonare i farmaci e guarire da questa brutta malattia. Lei non é a conosvenza di casi che ne sono usciti?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Le ripeto che dipende dalla gravità.

Comunque se ci sono sintomi differenti dai sintomi classici si considera una remissione sintomatologica.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 276XXX

Buongiorno, vorrei chiedere un altro parere. Sono in cura con citalopram e olanzapina ma nelle ultime settimane mi capita spesso di fare pensieri di morte. Ne ho parlato con lo specialista che mi segue e mi ha detto che il mio pensiero è una fissazione però io vorrei capire come fare a non pensarci perchè credo che una persona normale non faccia questi pensieri. Vorrei tornare ad essere la persona solare e spensierata che ero prima. Inoltre vorrei capire se questi pensieri passeranno prima o poi. Grazie infinite per la vostra attenzione.

[#5]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
16% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008

Descriva meglio,se può, questi "pensieri di morte"
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#6] dopo  
Utente 276XXX

Buonasera Dott., grazie per la sua attenzione. Sono pensieri sul suicidio. E' come se fosse una fissazione che mi accompagna per gran parte della giornata e che ovviamente non mi fa stare bene.

[#7]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
16% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Ancora uno sforzo: pensa al suicidio con timore di poterlo mettere in atto, ora o in futuro?
ne ha paura? ci pensa come ad una via di uscita? o è una semplice rimuginazione fine a se stessa?
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#8] dopo  
Utente 276XXX

Credo sia una semplice rimuginazione fine a se stessa. E' un pensiero che mi fa stare male. Io vorrei vivere eccome ma questo pensiero mi assilla e ho paura di arrivare a farlo. Come posso fare per scaccaiare questo pensiero?

[#9]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#10] dopo  
Utente 276XXX

Grazie Dott. Ruggero per la risposta. Io sono già in cura. E' per quello che non riesco a capire come fare per uscire da questa situazione. E' forse utile cominciare una psicoterapia o magari sentire il mio medico ed aggiornarlo del mio stato attuale?

[#11] dopo  
Utente 276XXX

O forse la cura che sto seguendo non è sufficiente? Io assumo sulamid 50 mg al mattino, citalopram 20 gocce la sera e olanzapina 5 mg sempre la sera. Grazie

[#12]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
I controlli devono essere scanditi periodicamente in modo che possano essere fatte delle variazioni appropriate se la terapia non sortisce gli effetti desiderati.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#13] dopo  
Utente 276XXX

Io ho il controllo ogni due mesi. Oggi pero ho chiamato lo specialista e lo vedrò sabato. Ma non capisco perchè faccio questo tipo di pensieri e soprattutto vorrei sapere se c'è una soluzione, una cura per questo malessere/pensieri fissi. Sopra mi ha scritto "Un pensiero fisso va curato adeguatamente con una terapia appropriata". Allora si puo fare qualcosa? Lei pensa che la cura che sto facendo sia insufficiente visto che ho questo tipo di pensiero ricorrente? Grazie

[#14] dopo  
Utente 276XXX

una psicoterapia potrebbe aiutarmi?

[#15] dopo  
Utente 276XXX

Buongiorno, mi sono recata dalla specialista circa due settimane fa. Mi ha aumentato l'olanzapina a 10mg ma certi giorni continuo ad avere lo stesso pensiero fisso. La mia domanda è se prima o poi passerà? Non penso che una persona che sta bene abbia come pensiero fisso l'idea di farla finita. Grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi

[#16]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Dipende se il sintomo relativo al pensiero appartiene effettivamente ad un disturbo depressivo o ad una forma ossessiva di pensiero.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#17] dopo  
Utente 276XXX

Grazie per la pronta risposta Dott. Ruggiero.
Lo specialista dice che ad oggi sia più un pensiero ossessivo e mi ha aumentato un po' la cura dandomi 10mg di olanzapina. Il problema è che in certi giorni mi fisso ancora su questo pensiero e ho paura che non mi andrà mai via e non tornerò quella di prima (ossia senza questo tipo di pensiero che mi disturba parecchio). Grazie

[#18] dopo  
Utente 276XXX

La terapia che sto seguendo è corretta secondo lei? Passerà questo pensiero? Grazie

[#19]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#20] dopo  
Utente 276XXX

Grazie mille per la sua velocità e competenza. Un'ultima domanda: ma passerà questo pensiero con questa cura? Io vorrei tornare ad essere serena come prima che iniziasse tutta questa storia. Grazie ancora

[#21] dopo  
Utente 276XXX

Io ho capito che è un pensiero ossessivo perchè non ho l'intenzione di farlo ma pensarci mi fa stare male e non so come risolvere il problema e tornare serena. Esiste un modo o devo aspettare che la cura faccia effetto? Grazie

[#22] dopo  
Utente 276XXX

Con la cura dovrebbe affievolirsi questo pensiero? Perchè ad oggi mi occupa gran parte della giornata. Io capisco che non è una volontà di farla finita però il solo pensiero mi fa stare male. Grazie

[#23] dopo  
Utente 276XXX

C'è qualcuno che può gentilmente rispondermi? Grazie infinite

[#24] dopo  
Utente 276XXX

Il pensiero sul suicidio proprio non mi lascia un attimo. E' possibile che la cura che sto facendo sia inesatta e magari aumentando l'olanzapina (sempre su indicazione del mio medico) questo pensiero si affievolisca? E' meglio richiamare il mio medico ed aggiornarlo sul fatto che questo pensiero mi attanaglia? Grazie in anticipo a chi mi risponderà

[#25] dopo  
Utente 276XXX

Buonasera, oggi ho risentito il mio medico in quanto il pensiero del suicidio mi accompagna ogni giorno. Mi ha detto che vuole inserire nella cura il farmaco anafranil. Voi dite che potrebbe essere il famraco giusto per la fissazione del suicidio? Grazie mille

[#26] dopo  
Utente 276XXX

Buongiorno, chiedo scusa per l'insistenza ma vi sarei molto grata se poteste rispondermi. Dal 04 ottobre ho cambiato la cura e ad oggi prendo 1,5 compresse di anafranil da 75mg e olanzapina 10mg in quanto il mio curante dice che la mia è una fissazione, un'ossessione. Ad oggi però i pensieri sul suicidio non se ne vanno. E' normale? Devo aspettare qualche settimana prima che anafranil faccia effetto? Grazie mille