Diminuzione minias e stato dopo 1 anno

gentili dottori, sono mario ed ho 34 anni.
Da circa 10 anni faccio uso di minias..inizio' "per gioco", dato che ho sempre avuto problemi a dormire..piano piano le dosi sono sempre aumentate e da 10 sono passato a 20, fino ad arrivare anche a 200.
Per anni ho vissuto in un'altra dimensione. non riuscivo a guardare la gente negli occhi, la mattina svegliarmi era un dramma..e celebralmente lo facevo non prima delle 12.
Come tutti, ho sempre pensato"ce la faccio da solo a smettere"..ma ogni tanto diminuivo di qualche goccia e poi tornavo come prima.
Poi sposandomi un giorno dissi basta! a costo che non dormo 2 giorni, devo smettere davvero.
Mia moglie e il lavoro mi hanno aiutato, e posso dire che da un anno, dalle 200 gocce sono a 5/6 massimo associando due pillole di melatonina.
cerco di condurre una vita sana, svegliandomi quanto piu' presto la mattina, e lavorando come un matto per tornare a casa stanco.
Pensavo di averla vinta questa battaglia, ma non so se è dovuto a questo, da un mesetto adesso che sto lavorando un po meno, anche se le gocce sono sempre quelle, ho dei sintomi bruttissimi.. vuoto allo stomaco, ansia da prestazione, sudore freddo, pessimo umore.
E' possibile che sia dovuto dopo 1 anno e mezzo circa dalla "sospensione" del minias?
ho letto che nei casi di brusca sospensione (io cmq ho ridotto di 10 gocce alla settimana) ci vuole una sorta di medicinale che contrasta la sospensione..
Finalmente che il lavoro si e' calmato e volevo godermi un po' casa mia e mia moglie mi è caduta sta tegola addosso.. tralatro stiamo provando ad avere un figlio, e dopo esami e spermiogrammi, c'è una scarsa motilità.. Insomma, cosa posso fare per stare meglio? pensavo di avercela fatta..
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Nel frattempo ha mai fatto una visita psichiatrica nel frattempo?

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Attivo dal 2014 al 2014
Ex utente
no, non l'ho mai fatta.
ripeto, credevo che diminuendo con la forza di volontà, e soprattutto non avendo assunto questo farmaco per problemi di depressione e solo per disturbi di sonno, avrei vinto.
la mia domanda è..
lei crede che questi sintomi possano essere associati a questa brusca riduzione, anche dopo 1 anno?
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Non si tratta di vincere innanzitutto perché l'indicazione ad un trattamento farmacologico con benzodiazepine richiede la visita di un medico e non può essere considerato un gioco.
Il farmaco non ha indicazione nella depressione ma il suo utilizzo è solo ipnoinducente e deve essere limitato nel tempo.

Anche la sospensione dopo un anno e la presenza di nuovi sintomi devono essere posti all'attenzione di uno specialista in psichiatria.
[#4]
Attivo dal 2014 al 2014
Ex utente
La ringrazio per la sua risposta, che comunque non e' stata molto utile.
ma l'apprezzo ugualmente.
cordiali saluti.
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Probabilmente la sua aspettativa era differente da ciò che ha ricevuto.