Utente 375XXX
buon giorno , mi chiamo marco ho 31 anni e soffro di ansia generalizzata con attacchi di panico ,attualmente sono seguito da uno opsicologo e mi ha dato una cura da fare , 2 gocce la sera di impromen,1 pasticca da 0,25 di xanas e 1 pasticca di zoloft da 50mg,queste ultime la mattina e mezza di entrambe la sera prima di coricarmi , io soffro di disturbi di ansia da circa 9 anni , vorrei tornare a vivere senza questi problemi di ansia e attacchi di panico io a detta del mio psicologo affronto ogni giorno le mie paure come stare chiuso in macchina in galleria ,non pensare che possa succedrmi qualcsa prima che si verifichi , accettare come sono e accettare il mio stato ansioso ma ultimamente ho fatto caso ad una cosa ,ho fatto forse la scoperta che cercavo da tempo per tornare a stare bene volevo chiedervi questo: mi sono accorto che quando non fumo i miei pensieri sono piu positivi ,e che non mi viene ansia posso secondo voi superare tutti i miei problemi semplicemente smettendo di fumare ? vi premetto che sono 15 anni che fumo ma mi sono accorto che quando non ho fumato per due settimane non avendo ostacoli nelle vie respiratorie non ho avuto ansia ne attacchi di panico vorrei una vostra opinione la mia domanda è il fumo può essere la causa di attacchi di panico e ansia ? ho fumato cannabis per piu di 9 anni ma ho smesso di fumarle definitivamente da 4 anni e piu adesso vorrei solo smettere di fumare ,ho iniziato a praticare sport ,ciclismo ranning 3 volte alla settimana per scaricare la tensione vi prego datemi la vostra opinione su tutta la mia situazione in generale .grazie.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
E' certo che la prescrizione ricevuta è di uno psicologo?
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Dr. Roberto Di Rubbo

28% attività
4% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
EMPOLI (FI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Gentile Utente,
alcuni studi hanno mostrato una correlazione tra fumo di sigaretta e l'insorgenza di disturbi d'ansia quale di attacchi di panico. Del resto però ci sono anche studi che parlano dell'incremento di fumo di sigaretta in pazienti con disturbo d'ansia come forma di automedicazione. è possibile inoltre anche, in alcuni casi, l'insorgenza di ansia in situazioni di astinenza da nicotina. Nell'insorgenza e nel mantenimento di un disturbo ansioso non è da trascurare l'uso di cannabis protratto cronicamente, nonostante Lei abbia cessato l'uso da quattro anni. Senza dubbio la sua osservazione che senza fumo di sigaretta Lei possa respirare meglio e riscontrare una diminuzione dell'ansia è condivisibile. Non credo però che il solo smettere di fumare possa risolvere un disturbo d'ansia quale quello che lei descrive.
Cordialità
Dr. Roberto Di Rubbo