Il medico al quale mi sono rivolto ha provato

Egregi medico,mi rivolgo a voi,perché da circa un mese soffro di depressione maggiore . C'è da dire che da circa un anno soffro di ipertrofia prostatica benigna (ho assunto prima Tamsulosina e poi sono passato all'Urorec 8mg) e questo purtroppo è il mio problema: il medico al quale mi sono rivolto ha provato a curarmi prima col Citalopram(che ho dovuto smettere dopo sei giorni per i dolori e i bruciori forti durante la minzione che comunque diventava davvero scarsa) e poi con il Mortazapina al dosaggio di15mg per i primi tre giorni per poi passare a 30mg. La terapia è progredita per 17giorni per come era stata concepita(insieme al Lexotan 3 volte al giorno per un totale di 6mg) per poi ritornare a 15mg per i già descritti disturbi della minzione. Il mio medico dice che tutti i farmaci antidepressivi hanno un azione anticolinergica e quindi, mi domando, non ho speranze? Sono giorni che sono afflitto da continue crisi d'ansia e non so cosa fare: sono disperato anche perché il mio medico dice che a questo dosaggio il medicinale non ha effetti antidepressivi ecomunque non è comparsa appetenza ed ho sempre difficoltà ad avere un sonno continuato. Se potete, per favore aiutatemi!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.4k 1k 63
Andrebbero fatte delle prove con i farmaci in commercio per capire quale sia il migliore nel suo caso con minore incidenza sulla prostata e conseguentemente sulla minzione.

Può fare riferimento ad uno specialista in psichiatria.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Utente
Utente
ma se tutti i farmaci antidepressivi agiscono negativamente sia sull'organo che sulla minzione, a che serve cambiare farmaco? Teniamo conto che il cambiamento porta con sé tanto dolore ed anche tanto tempo che passa senza trovare una risposta!( voglio precisare che ho provato già il Daparox, il Citalopram e il Mirtazapina). Uno dei medici ai quali mi sono rivolto mi ha parlato dell'Agomelatina, nuovo antidepressivo che, a suo dire, non dovrebbe interessare nè l" organo né la minzione alla condizione però di tenere sotto controllo il fegato. È vero? ci posso credere e quindi tentare? Vorrei sapere da un esperto del settore quali sono le reali proprietà antidepressive del l'iperico di cui tanto si parla...… e cosa mi dice della Stimolazione Magnetica Transcranica
[#3]
Utente
Utente
ma se tutti i farmaci antidepressivi agiscono negativamente sia sull'organo che sulla minzione, a che serve cambiare farmaco? Teniamo conto che il cambiamento porta con sé tanto dolore ed anche tanto tempo che passa senza trovare una risposta!( voglio precisare che ho provato già il Daparox, il Citalopram e il Mirtazapina). Uno dei medici ai quali mi sono rivolto mi ha parlato dell'Agomelatina, nuovo antidepressivo che, a suo dire, non dovrebbe interessare nè l" organo né la minzione alla condizione però di tenere sotto controllo il fegato. È vero? ci posso credere e quindi tentare? Vorrei sapere da un esperto del settore quali sono le reali proprietà antidepressive del l'iperico di cui tanto si parla...… e cosa mi dice della Stimolazione Magnetica Transcranica
Prostata

La prostata è la ghiandola dell'apparato genitale maschile responsabile della produzione di liquido seminale: funzioni, patologie, prevenzione della salute prostatica.

Leggi tutto