Utente 388XXX
Da circa 3 mesi ho purtroppo assunto zolpidem (5 mg a sera) sotto forma di sonirem 12 gocce per dormire a causa dell'ansia dovuta a un problema transitorio. Adesso questo problema che mi scatenava l'ansia non c'è piu' ma non riesco assolutamente a smettere di prendere il sonirem perché se non lo prendo o ne prendo di meno non chiudo occhio per tutta la notte, e anzi, per averne gli stessi effetti dovrei perfino aumentare la dose. Mi rendo conto che il dosaggio non è altissimo ma ormai non riesco a smettere. Ho provato a fissare una visita neurologica ma il primo posto libero è a febbraio; potreste indicarmi un piano di scalaggio del farmaco sostenibile? Ad esempio diminuire di una goccia ogni sera puo' andar bene? O sarebbe uno scalaggio troppo rapido? Altri consigli? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Manlio Converti

44% attività
0% attualità
20% socialità
MUGNANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Intanto dovrebbe fare la visita psichiatrica dal vivo, per valutare se è il caso di sospendere il farmaco, che talvolta va continuato per mesi prima di provare a diminuirlo o a toglierlo e fino ad allora deve continuare a prendere lo stesso dosaggio.

Dipende poi dalla sua capacità di resistere all'evidente crisi d'astinenza, se è tale. Può sospendere tutto insieme, una goccia al giorno, una ogni tre giorni, anche facendo delle pause di assestamento.

Deve però essere sicuro di poterlo scalare e di non confondere la crisi d'astinenza come dice lei con un problema per il quale lei non debba affatto scalare il farmaco e questo online non lo possiamo capire.
Dr. Manlio Converti

[#2] dopo  
Utente 388XXX

Gentile Dottore, la ringrazio per la risposta.
Purtroppo mi sembra di aver capito che il mio organismo è ipersensibile a tolleranze e dipendenze; in altre parole qualsiasi beneficio di uno psicofarmaco lo ripago tutto con gli interessi quando devo smettere di assumere il farmaco stesso.
Lei scrive "talvolta va continuato per mesi" ma non oso pensare a quanto "dolorosa" sarà la sospensione dopo mesi se dopo poche settimane i tentativi di sospensione sono così difficili; oltretutto lo stesso bugiardino ne sconsiglia l'uso per piu' di 4 settimane (mi pare).
Credo che i problemi che ho siano dovuti ad assuefazione e dipendenza: prima di cominciare a prenderlo non ho mai sofferto di insonnia così grave (tutta la notte in bianco) ma al massimo in un ritardo nell'addormentamento. Ho cominciato a prenderlo per un'ansia transitoria dovuta all'avvicinarsi di un piccolo intervento chirurgico che pero' ho fatto e quindi tale ansia non c'e' piu'.
Ho letto che la dipendenza è dovuta alla desensibilizzazione dei recettori GABA. Il processo è completamente reversibile? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Manlio Converti

44% attività
0% attualità
20% socialità
MUGNANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Si ma facendosi seguire dal vivo.
Dr. Manlio Converti