Utente 356XXX
Sono un ragazzo di 23 anni che soffre di depressione da quando ne aveva 16, da un paio di anni sembravo esserne uscito ma la totale assenza di vita sessuale e sentimentale nella mia vita mi hanno fatto capire che in me c' è sempre stato qualcosa che non va rispetto a gli altri, mi vedo brutto mi vedo solo e sono solo un peso per la mia famiglia penso ogni giorno al suicidio perché non vedo speranza nel mio futuro, non potrò mai essere come gli altri ormai è troppo tardi ho 23 anni non ho nessuna esperienza e ho pochi amici, tutte le ragazze con cui ho provato ad approcciare in questi ultimi mesi mi hanno rifiutato non rispondendo più in chat e ora scrivo dopo un' intera nottata in cui sono stato sveglio perché troppo disperato e sofferente per poter dormire, sento che la vita è stata sfortunata con me e che in futuro resterò solo e morirò solo, le persone non vogliono stare con una persona sola tanto più se è pure depressa non trovo nemmeno la forza di proseguire i miei studi e se non mi laureo sarà un altro fallimento da aggiungere a tutti gli altri della mia vita, piena di fallimenti e di nient' altro, non so che fare vorrei morire ma ho paura di soffrire

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Si un anno e mezzo fa mi sono rivolto ad uno psichiatra che mi ha dato una cura grazie al quale ho risolto il disturbo di panico, credevo di aver superato anche la depressione ma mi sbagliavo, ultimamente sono tornate le crisi depressive ma il motivo per cui sono tornate sono i continui fallimenti a livello sentimentale e la paura di restare solo, da un anno e mezzo prendo 5 gocce di entact a pranzo (prima ne prendevo 10 poi mi è stata scalata), alle 17 una compressa di modalina da 1 mg e la sera mezza compressa di xanax 0,5 (prima ne prendevo 1 intera) che mi hanno risolto il disturbo di panico (mi viene qualche episodio d' ansia e di panico ogni tanto nei periodi di maggior stress ma è nulla in confronto a prima che me ne venivano anche 10 al giorno) la depressione era diminuita insieme alla scomparsa del disturbo di panico ma non è mai sparita del tutto, ho sempre avuto episodi depressivi e scarsa autostima ma in modo lieve, negli ultimi 2 mesi ho cominciato ad ossessionarmi per il fatto che sono sempre stato solo e non ho mai avuto esperienze relazionali e sessuali, e unito al fatto che tutti i miei amici si sono fidanzati e hanno esperienze tranne me sono rimasto solo e lo sarò sempre, in questi 2 anni di "guarigione" non ho ottenuto nulla a livello sentimentale sono sempre rimasto il solito coglione

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Il motivo per cui non si è ridotta totalmente la sintomatologia potrebbe essere legata al fatto che la terapia è a dosaggi bassi.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 356XXX

La ringrazio per le risposte abbastanza veloci, lo psichiatra che mi ha prescritto la cura non lavora più al centro salute mentale dove l' ho conosciuto e non può tenermi più in cura per questo un mese fa ho avuto il primo colloquio con una nuova psichiatra che mi ha riconfermato la terapia, dovrò aspettare un altro mese per poter parlare con lei nuovamente.. ora comunque sembra essere finita la "crisi depressiva" forse anche per il fatto che non ho dormito la notte e diversi pensieri mi sento un po' meglio, anche se quando penso ai motivi per cui sono depresso tendo a sentirmi male nuovamente, se comunque mi sentissi sempre come mi sento ora affronterei in maniera migliore la vita probabilmente, ma ovviamente non voglio illudermi l' esperienza mi ha insegnato che finché non avvengono i fatti (ovvero che riesco ad avere una relazione sentimentale e sessuale) vuol dire che non sono cambiato.. mi scuso per la descrizione in tempo reale di quello che provo e penso, l' ho fatto un po' per sfogarmi e cercare conforto

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Il problema è che se non sta bene non può attendere un mese per un nuovo controllo. Dovrebbe velocizzare il controllo spiegando che con la terapia attuale i sintomi si presentano lo stesso.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#6] dopo  
Utente 356XXX

Oggi stesso chiamo al centro salute mentale sperando che mi anticipino l' appuntamento, un' ultima domanda secondo lei un eventuale aumento delle dosi pensa che possa influire sui miei risultati scolastici? Perché questo mese ho gli esami

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Solitamente un dosaggio corretto consente anche delle performances di studio buone.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#8] dopo  
Utente 356XXX

Salve dottore, dopo qualche giorno sono riuscito a parlare con lo psichiatra che mi aveva dato la cura e mi ha detto di aumentare l' entact da 5 gocce a 20 gocce al giorno, 10 la mattina e 10 la sera. Ho aumentato il dosaggio 3 giorni fa ma purtroppo non ho ancora miglioramenti, l' insonnia continua non riesco a dormire più di 2 ore a notte e durante il giorno ho molta sonnolenza ma difficilmente mi addormento. Tutto questo è accompagnato da un senso di rassegnazione e di frustrazione che aumentano quando penso ai motivi che mi hanno riacutizzato la depressione (situazione sentimentale e sociale).

Crede che sia il caso di ricontattare lo psichiatra o ci vuole ancora tempo prima che l' aumento del dosaggio faccia effetto?

[#9] dopo  
Utente 356XXX

Dottore stasera mi hanno invitato ad una serata in cui probabilmente si berrà alcool, dato che non voglio isolarmi ho deciso di andarci anche se in questo periodo non sto bene, il problema è posso permettermi di assumere alcool ovviamente senza esagerare? O potrebbero esserci interazioni? Grazie in anticipo