Utente
Buona sera dottori.
Ho 20 anni,non fumo sigarette.
Quando sono in compagnia con gli amici capita di farmi di rado qualche tiro di cannabis ( infatti sarà capitato 3 o 4 volte in tutta la mia vita).
La prima volta non essendo abituato e non sapendo neanche gli effetti che provocasse spaventato a morte stavo collassando, in generale quando fumo dopo mi sento a tratti completamente scollegato dalla realtà nonostante le minime dosi.
Dopo aver fumato in quelle poche occasioni finite le 2 ore di "scombussolamento" mi ripresi sempre tranquillamente.
L'ultima volta che ho fumato è stata questa Domenica, finite le solite 2 orette mi sono ripreso, dall'indomani di quel giorno mi sento come se non mi fossi ripreso del tutto, sono cosciente( non ho attacchi di panico o tachicardia) ma è come se non fossi lucido con rigidità e sensazioni di freddo nelle mani, lievi giramenti di testa accompagnati da un sonno perenne.
Detto ciò gentilmente vorrei sapere se è questione di tempo prima di riprendermi( es una settimana) o se devo preoccuparmi e devo farmi controllare?.
Una cosa è certa dopo questo evento non farò neanche più 1 tiro, forse non lo reggo bene.

Grazie in anticipo dell'attenzione.

[#1]  
Dr. Manlio Converti

48% attività
16% attualità
20% socialità
MUGNANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2011
E se fosse l'influenza?
Ovviamente nonostante faccia molto male e dia fastidio la prima volta che si fuma, si produce abbastanza velocemente dipendenza tanto da cannabis quanto da nicotina (c'è nicontina anche nella canna, se non mi ricordo male, nel senso che si mischia con il tabacco).

Lei potrebbe anche avere una lieve crisi d'astinenza, pertanto.
In ogni caso in due settimane dovrebbe stare completamente bene.
Ovviamente le consiglio di trovare altri amici o altre strategie per evitare problemi con gli amici che fumano cannabis.
Dr. Manlio Converti

[#2] dopo  
Utente
Dottore grazie mille, ora sono piú tranquillo sapendo cosa mi sta succedendo, spero di rimettermi in sesto passate come dice lei 2 settimane. Volevo solo dirle che le dosi di tabacco nelle canne sono minimeoppure non si mette proprio.
Se non la disturbo posso riaggiornarla , al termine del tempo da lei prescritto?

[#3] dopo  
Utente
Salve dottore.
La prima settimana è passata ed è stata molto difficile, ho avuto dei momenti di sconforto e cercavo di far passare le giornate il prima possibile per uscire da questa situazione nel minor tempo.
In questi 7 giorni ho avuto e sto continuando ad avere mal di pancia, giramenti di testa accompagnati occasionalmente da nausea, mancanza di appetito.
Ma la cosa peggiore non so dovuto a cosa è la sensazione di non avere pieno controllo sul mio corpo e mi sento rimbambito e che sono staccato dalla realtà.
Mi dovrei misurare la pressione, magari si è abbassata dopo quell'evento.
Ho parlato della situazione in famiglia e sostengono che è impossibile una lieve crisi d'astinenza perchè per aver fumato 5 volte in tutta la vita non si diventa dipendenti da cannabis.
Un ultima cosa dottore, in questi ultimi giorni mi stavo convicendo del fatto che per uscire da questa terribile situazione, forse rifumando e tornando in quello stato magari dopo sarei tornato alla normalità come prima.

Mi faccia sapere gentilmente se sta procedendo tutto come da lei previsto.

Cordiali saluti


[#4]  
Dr. Manlio Converti

48% attività
16% attualità
20% socialità
MUGNANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2011
Così dovrà ricominciare tutto da capo, però sul momento troverà giovamento, ovviamente!
Dr. Manlio Converti

[#5] dopo  
Utente
Salve Dottore.
Sono al sedicesimo giorno, sto di gran lunga molto meglio, sopratutto fisicamente, tanto é vero che ho ripreso a svolgere la vita di sempre( scuola, allenamenti, amici etcc..).
L'unico fastidio che permane in forma lieve confronto a prima, (non riesco bene a spiegarglielo ne a capire cosa sia ) é un senso di leggera ubriachezza misto di giramenti di testa che non mi consente di concentrarmi a pieno nelle cose, cob senso di rigidità nelle dita.
Durante la giornata questi sintomi diminuiscono e si accentuano.
Mi faccia sapere se é normale e se ci vorrà solo del tempo prima di tornare al 100%.

Grazie dell'attenzione e cordiali saluti

[#6]  
Dr. Manlio Converti

48% attività
16% attualità
20% socialità
MUGNANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2011
Passerà....
Dr. Manlio Converti

[#7] dopo  
Utente
Salve Dottore.
E' passato poco più di un mese dall'evento, io sono stato poco sincero nei suoi e nei miei confronti forse per paura di avere risposte che non volevo sentire, a distanza di qualche settimana vorrei aggiornarla sui fatti reali.
Le assunzioni di cannabis (con poche quantità di tabacco dentro) sono state il doppio saltuariamente almeno 7 o 8 ( concentrate in 2 mesi), passando da non fumare neanche 1 sigaretta a fumare spinelli in compagnia.
Siccome stava iniziando a piacermi molto, stavo iniziando a prendere in considerazione l'idea di organizzarmi per gli affari miei senza essere in compagnia per fumare. Tutto ciò non per evadere da brutte situazioni o problemi, ma solo perchè mi piaceva come mi faceva stare ( con tutto che la prima volta stavo svenendo, poi ho imparato a prenderla a bene).
Non le nego affatto , che se non fossi stato male l'ultima volta sicuramente avrei continuato anche perchè ormai quando uscivo con i miei amici cercavo sempre di fumare e ora con tutto che non sto bene ne ho voglia ogni tanto.

L'ultima volta che ho fumato ,( ho sbagliato a dirle che dopo le 2 orette mi ripresi e dall'indomani stetti male), ma sono rimasto stordito per tutta la giornata e anche l'indomani fino a peggiorare nei giorni successivi , probabilmente mentre aspettavo o ho iniziato ad avere le famose crisi di astinenza, o depressione o perfino una slatentizzazione di uno stato ansioso.
le prime due settimane sono state un vero inferno , giramenti di testa, stordimento con sonno perenne, mancanza di fame , mal di pancia, non riuscivo a concentrarmi per leggere, andavo ad allenarmi in palestra e mi veniva sotto sforzo di svenire.
A distanza di 32 giorni sto 100 mila volte meglio ci sono momenti che sto bene, ho ripreso tutte le attività (compreso ad allenarmi e riesco anche a studiare ma con difficoltà), ma continuo ad avere problemi di concentrazione, sonno e stordimento ad esempio a scuola durante le lezioni, la fame va e viene, mal di pancia ( diarrea).

Dottore scusi il disturbo e perdoni le mie azioni , lei rende un gran servizio, mi faccia sapere cosa ne pensa e se continua con la sua linea delle risposte precedenti.

Cordiali Saluti

[#8] dopo  
Utente
Buona sera Dottore.
Dopo tempo eccomi qui, sono andato dal curante a spiegare la situazione,nell ultimo periodo sto avendo degli attachi micidiali, come se mi stacco dalla realtà e non capisco il mio corpo con mal di testa. Il curante mi ha prescritto samyr400 fiale 1 al dí per 5 giorni e di fare esami delle urine e sangue che risultano ok. Ho finito il ciclo di iniezioni.
Il dottore sostine un' intossicazione e non mi ha indirizzato da uno psichiatra,mi ha detto ci vuole tempo. Sono passate 7 settimane, cosa ne pensa?.
Scusi il disturbo e cordiali saluti.