spettro bipolare

Buongiorno,

Sono una ragazza di 32 anni che soffre di spettro bipolare. Attualmente mi sto curando con Tolep da 300 mg. Durante la mia terapia ho avuto diversi problemi con gli effetti collaterali degli stabilizzatori dell'umore che per me sono assolutamente necessari. Ho dovuto scalare il dosaggio per problemi di reflusso gastrico che era insopportabile ciò nonostante gli inbitori della pompa protonica ad alto dosaggio, pantoprazolo 40 mg. tre gastrointerologi mi hanno detto che i miei problemi gastrici derivano dai farmaci che assumo. Ho cambiato gabapentin, con depakin ed anche a bassissimo dosaggio avevo mal di stomaco, con Tolep da 300 lo stomaco sta bene ma come alzo di una pasticca a 400 torna il reflusso e il duodeno si infiamma. Sono stata dallo psichiatra e mi ha detto che sto facendo un ottimo lavoro su me stessa, che adesso essendo in una situazione di instabilità lavorativa e di stress mi farebbe bene aumentare di 100 mg la terapia, ma essendo impossibile farlo con tolep perchè abbiamo già provato 2 volte ad alzarlo di mezza pasticca da 300, mi ha dato il lamictal da 100 mg.
Il mio psichiatra sostiene che potrebbe darmi fastidio rompere la capsula e ingoiare la mezza pasticca senza protezione, purtroppo il Tolep da 100 mg non esiste più e di provare a utilizzare la lamotrigina. Ho letto sul bugiardino che questi farmaci insieme però possono dare maggior effetti collaterali, anche se probabilmente potrebbe non essere il mio caso. Volevo sapere se secondo voi esiste uno stabilizzatore che da meno noia allo stomaco, se il suggerimento del mio psichiatra è per voi valido.
Inoltre fatico molto a spiegare al gastrointerologo che i farmaci stabilizzanti mi servono, sembra quasi che sia un mio capriccio dover ricorrere a questi perchè ho una vita "normale". Mi dicono " ma lei non sembra depressa." Il mio problema è che effettivamente il mio disturbo dell'umore è fortunatamente lieve ma ho sbalzi d'umore all'interno della stessa giornata, a volte mi sembra di avere un eccesso di energia come se avessi bevuto 5 caffè insieme e poi il giorno dopo sono nervosissima. Non faccio cose strane, ma vorrei avere un umore più stabile.
Grazie per l'attenzione
[#1]
Dr. Mario Zampardi Psichiatra 120 3
Gentile Signorina,
i disturbi dello spettro bipolare, purtroppo, sono di difficile gestione sia per il continuo bilanciamento dei farmaci in rapporto alle fasi alterne con cui si presenta il disturbo, che per il continuo lavorìo psicologico su sè stessi per smorzare quanto più possibile eventuali cause occasionali esterne di slatenzizzazione del disturbo stesso.
Lei comprensibilmente afferma di non potere fare a meno della classe di questi farmaci. Magari nel prosieguo e continuando ad assumere la terapia prescritta potrà in futuro ridurre considerevolmente le dosi.
Per quanto attiene agli stabilizzatori del tono dell'umore da Lei già assunti, penso che abbia già sperimentato un pò tutte le maggiori molecole che, al riguardo, vengono prescritte.
Il problema , di cui Lei stessa è consapevole, è appunto rappresentato dal reflusso gastrico e dai conseguenti fenomeni secondari di infiammazione gastrica e duodenale.
Sarei pertanto del parere di continuare ad assumere la terapia già prescritta dal suo psichiatra aggiungendo, come Le è stato già prescritto, della lamotrigina, magari ridotta a 50 mg piuttosto che a 100. Veda cosa ne pensa il collega.
Un saluto

Dr. Mario Zampardi

[#2]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.5k 1k 63
In presenza di un disturbo di questo tipo ed in parziale risposta con stabilizzatori dell'umore, è possibile considerare una terapia differente con altre classi farmacologiche che sono riconosciute con proprietà stabilizzanti, ed alcune hanno anche l'indicazione in scheda tecnica.

Penso che non siano stati fatti tutti i tentativi di trattamento per poter rendere il suo umore maggiormente stabile con tentativi che possono comunque presi in considerazione senza dover necessariamente continuare a variare le dosi di stabilizzatori.

Dr. F. S. Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto