Ansia, somatizzazioni e paroxetina

Buonasera, scrivo nuovamente qui dopo qualche mese perché, dopo aver sofferto di ansia forte con crisi di panico e (soprattutto) somatizzazioni varie (vertigini, brividi, tremolii), sono stata trattata dal dottore di famiglia con Lexotan. Successivamente Valium, poi Tranxilium e infine Paroxetina. Adesso sto prendendo 20mg al giorno di paroxetina e una pasticca al mattino di Valium.
La paroxetina mi sta stabilizzando assai (sono 5/6 settimane che la sto prendendo). Tuttavia, tendo ad alternare momenti di "gioia" pura a crolli improvvisi dell'umore e dello "stato fisico" (stanchezza, sonnolenza). Mi chiedevo se tutto ciò si possa attribuire alla Paroxetina (e/o al Valium).
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Attualmente potrebbe non avere raggiunto una stabilizzazione della terapia. Andrebbe attesa almeno un'altra settimana.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto