Utente 445XXX
Salve gentili dottori.
Vi scrivo perchè sporadicamente avverto dei battiti nelle orecchie, tempo fa in quello sinistro, mentre ora li sento in quello destro. Soffro di extrasistole date da ansia e reflusso gastrico, ho già fatto esami cardiologici quali ecg, eco e prova da sforzo e risulta blocco focale dx e pq nei limiti superiori, extrasistole sopraventricolari e bradicardia (faccio attività fisica regolarmente). Ho chiesto al mio medico di base cosa fossero i battiti e lui dice che è il cuore, spiegandogli che i battiti che avverto sono irregolari e non seguono il battito cardiaco, che invece è regolare, ha detto che sono le extrasistole e io avverto il ventricolo che batte sull'esofago e di conseguenza lo sento nelle orecchie. Ora dice che avverto i battiti anticipatamente o il vaso che porta sangue all'orecchio essendo una persona ansiosa. Premetto che da quando ho scoperto di avere le extrasistole ho sempre paura che mi vengano e sono diventato ansioso. Questi battiti si presentano la mattina appena mi sveglio e di solito scompaiono dopo 1-2 ore dal risveglio. A volte si protraggono fino a pranzo e a volte invece come oggi per tutta la giornata! Vorrei sapere quale potrebbe essere la causa più plausibile! Ho anche dei linfonodi ingrossati benigni sotto le orecchie e malocclusione.
Vi ringrazio anticipatamente.

Saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi scusi ma lei non è quello che era guarito col
Biancospino?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 445XXX

Signor Cecchini, non ho detto quarito ma "diminuite" le extrasistole e a volte anche sparite. Qui il problema non sono le extrasistole ma i battiti che sento nell'orecchio.

[#3] dopo  
Utente 445XXX

Qualcuno che potrebbe rispondermi gentilmente?

Saluti

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Se il battito è regolare, non usi il termine extrasistoli. Lei riferisce di avere "ansia", ma non è chiaro di che tipo. Poiché potrebbe trattarsi di ipocondria, varrebbe la pena farla curare.
Le rappresentazioni anatomiche che fa riflettono sue immagini mentali.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 445XXX

La mia ansia è per il cuore, ho sempre la paura che mi succeda qualcosa al cuore. Da quando mi hanno detto che ho le extrasistoli le avverto sempre di più. Un giorno (6 mesi fa) andai al ps perchè mentre ero in macchina ho avvertito una strana sensazione al petto e andai in panico e sentendomi il polso avevo il battito accelerato e irregolare sentivo che saltava un battito, al ps mi fecero l'ecg e mi scrissero che era tutto nella norma ma era consigliabile fare un ecg holter delle 24 ore per tachiaritmie sopraventricolari. C'è da dire che avevo saputo il giorno prima che avrei perso il lavoro ed ero preoccupato, forse è stato quello a causarmi quella tachiaritmia sopraventricolare?

Grazie, saluti.

[#6]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#7] dopo  
Utente 445XXX

Al ps non mi hanno consigliato una visita psichiatrica ma un ecg holter.

[#8] dopo  
Utente 445XXX

Scusate se ho delle aritmie e ho paura per il mio cuore, chiedevo per rassicurazioni.

Grazie

[#9]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Chiedere continuamente rassicurazioni è un sintomo psichiatrico non cardiologico
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#10] dopo  
Utente 445XXX

Blocco focale dx, pq nei limiti superiori, extrasistole sopraventicolari, tachiaritmie sopraventricolari, sono sintomi psichiatrici? Mi pare di aver chiesto cosa fosse il battito irregolare che sento nelle orecchie non altro..

[#11] dopo  
Utente 445XXX

Grazie Dottori di avermi dato del pazzo invece che risolvermi un dubbio. Un giorno spero che insegneranno ai Dottori ad essere più sensibili.

Buona pasqua a tutti.

Saluti

[#12]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

E' fuori strada. Dovrebbe comprendere il senso delle risposte. Inoltre non capisco: essere cardiopatico sarebbe una diagnosi e avere un'ipocondria invece è un'offesa. Nessuno ha usato la parola "pazzo"; la usa lei per squalificare l'ipotesi diagnostica in questione, riducendola a quello che non è in ogni caso, cioè un'offesa.
Riporta ancora dei termini cardiologici, tachicardia e anche il suo contrario (all'inizio infatti diceva bradicardia), come se non si dovesse considerare il fatto che ha eseguito accertamenti di vario tipo, con nessun esito finale in termini di diagnosi e e terapia.
Il modo in cui pone il problema, le modalità con cui inserisce i consulti, l'impazienza e l'irritazione perché secondo Lei l'unica risposta è un "chiarimento del dubbio" sono indicativi di un problema psichiatrico.
Rispondere chiarendo dei dubbi che Lei decide che debbano sussistere non significa essere d'aiuto a nessuno, né fornire informazioni, né gestire in maniera appropriata -se così è- una ipocondria.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#13] dopo  
Utente 445XXX

Non mi sembrava di essere irritato. Semplicemente ho chiesto se il battito che avverto nelle orecchie possa essere di carattere cardiologico oppure qualcos'altro, ma ho già scoperto cos'è. Per quanto riguarda la bradicardia c'è in fase di riposo, ma la tachiaritmia che ebbi 6 mesi fa si era presentata in un momento di stress e panico e ho solo chiesto se possa essere collegata alle extrasistoli, ma anche questo ho scoperto cos'è. Non ho ben capito se per lei io sono un cardiopatico, per i cardiologi che mi hanno visitato non sono cardiopatico.
Non ho avuto nessuna risposta riguardo al battito nell'orecchio ma solo risposte riguardo al mio stato psicologico, e questo mi ha fatto pensare che mi abbiate preso per pazzo. Nessuno qui ha detto cosa potrebbe essere quello che sento. Quindi come vede le ragioni per pensare di essere stato preso per "pazzo" o disturbato le ho avute.