Utente cancellato
Salve.. Vorrei sapere questo farmaco può essere usato Per ansia? Ho letto che da meno effetti collaterali di un ssri e snri..es ho letto che e' x la depressione ma una persona ansiosa e' anke depressa xke ha pensieri negativi. Datemi delle spiegazioni

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Dipende dalla diagnosi. Lei ha una diagnosi di depressione ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
434369

dal 2019
A me il problema principale è ansia ed ho l umore molto giù e inappetenza! E mi vengono le paure addosso..

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La diagnosi ?
Lei ha una prescrizione, quindi un medico l'ha visita e avrà fatto una diagnosi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
434369

dal 2019
Non so quale sia.. Mi ha scritto sul foglio.. Attacchi di panico.. Ma alla fine io i veri attacchi li ho avuti nel 2015.. Nel 2016 mi svegliavo al mattino con nausea,ansia e non riuscivo a mangiare

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il samyr non ha attinenza con gli attacchi di panico
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
434369

dal 2019
È x la depressione maggiore?

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#8] dopo  
434369

dal 2019
Mi dite quale categoria di farmaco c e oltre agli ssri e snri Per attacchi di panico che non danno problemi sessuali?

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Mi scusi, ma non abbiamo la diagnosi in maniera chiara, per quale motivo già siamo a dover ragionare su categorie di farmaci indicati per "gli attacchi di panico" (che non sono una diagnosi, sono un elemento) ?
Effetti sessuali sulla carta sono possibili con tanti, bisogna poi vedere nei casi specifici se ci sono, inutile ragionarci a priori.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
434369

dal 2019
È piu probabile che accada l effetto collaterale sessuale..tra paroxetina e sertralina quale dei 2 causa meno problemi sessuali?

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La risposta sarebbe statistica, quindi poco utile alla decisione singola. Comunque sono della stessa classe, possono causarli entrambi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
434369

dal 2019
Eh infatti. Ma se io ora dopo 2 settimane di sospensione non noto nessun miglioramento sessualmente dopo aver sospeso paroxetina ma in cambio ho di nuovo l ansia e iniziò con lo zoloft non cambierà nulla sessualmente perche nel corpo ho ancora l effetto collaterale ?

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
C'è però di mezzo anche un disturbo che non sta andando bene, per cui che la funzione sessuale possa non essere buona non è detto che dipenda dalle terapie
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
434369

dal 2019
Immaginavo questa vostra risposta.. Ma l insensibilità genitale sia tattile che nella sfera sessuale dipende dal farmaco! Xke è rimasta tale anche durante l assunzione.. Per quando riguarda il desiderio sessuale prima di assumere questi farmaci non avevo tutti i giorni l ansia e quando non l avevo l ansia il desiderio c era, l insensibilità anche,era tutto apposto . ora invece è tale a quando assumevo paroxetina

[#15] dopo  
434369

dal 2019
Allora?

[#16]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Allora non solleciti le risposte. Non ha senso tecnicamente.

Lei ha detto che ora ha di nuovo l'ansia. Quindi secondo quanto ha detto quando ha l'ansia il funzionamento sessuale non è buono, il che torna.

In due settimane dalla sospensione non trarrei alcuna conclusione sui meccanismi di un sintomo.

Gli approfondimenti indicati glieli può indicare il medico, ad esempio di tipo ormonale. Se si sono verificate variazioni di quel tipo, tendono a tornare indietro più lentamente che non un effetto collaterale diretto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#17] dopo  
434369

dal 2019
Invece si sbaglia.. Io le ho spiegato che la sensibilità dei genitali non dipende dall ansia!io continuò ad avere questo effetto collaterale fisico indipendentemente dall ansia.. L anno scorso che non assumevo il farmaco non avevo l ansia ogni giorno,ovviamente quando avevo l ansia calava il desiderio sessuale ma la sensibilità era tutto apposto ora invece no!! Ma capite cosa dico o no? Prima mi ha detto ke in 2 settimane l effetto collaterale va via.ora dice che non si può trarre conclusioni

[#18]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Appunto, non si possono trarre conclusioni. L'effetto collaterale in due settimane generalmente va via, però se ci sono altri motivi che non riguardano l'effetto diretto ma ad esempio movimenti ormonali, può darsi di no.

Eviti però toni polemici perché non ha il minimo senso utilizzarli, se vuole risposte. Se invece vuole arrivare a scontri virtuali perché ha già Lei le risposte, partiamo male.

Il consulto riguardava altro, e cioè il samyr. Questo aspetto della disfunzione sessuale va definito e accertato secondo una logica, non semplicemente focalizzandosi su una possibile ipotesi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#19] dopo  
434369

dal 2019
Gli ormoni è un qualcosa che riguarda il corpo.. Mentre gli antidepressivi agiscono sulle cellule della testa.. E se non si ritorna come prima sessualmente vuol dire che hanno creato degli squilibri ai neurotrasmettitori del cervello no? Se il farmaco ha modificato nel cervello ,il prelievo x gli ormoni non servirà a nulla

[#20]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, non è così. A parte la distinzione tra testa e corpo che non mi è chiara, non è vero. Gli ormoni agiscono su tutto il corpo, testa compresa, e gli antidepressivi su tutto il corpo, non solo testa.

Se Lei è un esperto di medicina, allora lasciamo perdere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#21] dopo  
434369

dal 2019
OK faro' analisi per il testo sterone e prolattina!! E se sta tutto apposto ma l effetto collaterale c e ancora che si fa? E poi io intendevo i neurotrasmettitori che regolano il sesso! Su quello non si può controllare

[#22]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Le indagini che deve o non deve fare glielo indica il medico, non è che sulla base di discorsi fatti qui Lei deve andare e chiedere esami a sua discrezione.

Lei non ha nozioni di neurochimica o endocrinologia, quindi lasci perdere i pensieri su non si sa quali neurotrasmettitori e li lasci fare ai medici.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#23] dopo  
434369

dal 2019
I medici sanno queste cose ma non so xke non lo dicono ai paziente..non avvertono degli effetti collaterali sessuali molto comuni,rovinando sessualmente la povera gente..

[#24]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senta questo suo atteggiamento è irritante, e presuntuoso.

Cerchi di avere più rispetto per i suoi medici.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#25] dopo  
434369

dal 2019
Non sto mancando di rispetto.. Ma nei nostri panni vi mettete voi?

[#26]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ha già mancato di rispetto abbondantemente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#27] dopo  
434369

dal 2019
Mi scusi ma alla domanda non ha risposto!

[#28]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Alla domanda è stato risposto. Lei naturalmente provoca insistendo con parole tipo "neurotrasmettitori" che per Lei non vogliono dire granché e che anche oggettivamente non chiariscono nulla, dopo di che inizia con le offese.
Le decisioni le prende il suo medico. Se le risposte ai consulti la irritano in questo modo, non è il caso di proseguire. Il consulto finisce qui.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#29] dopo  
434369

dal 2019
No alla domanda se vi mettete nei panni del paziente lei non ha risposto!

[#30]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lasci perdere, questo non è uno spazio per prese in giro e offese.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#31] dopo  
434369

dal 2019
E cosa c e di offesa? Era solo una domanda

[#32]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se le pare abbia senso continuare a prendere in giro a vuoto, a me no.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#33] dopo  
434369

dal 2019
Mi dica in cosa sto prendendo in giro

[#34]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"No alla domanda se vi mettete nei panni del paziente lei non ha risposto!"

E comunque tolto questo restano le offese. Adesso cortesemente non insista.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#35] dopo  
434369

dal 2019
A me dispiace chr lei pensa che siano offese.. Pero mi sa tanto che non sappia le offese quali sono.. La mia era una semplice domanda..

[#36]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non sto parlando di nessuna domanda, ma delle offese che ha fatto prima. Se le rilegga.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#37] dopo  
434369

dal 2019
Non so a cosa vi riferite..

[#38]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questo chi l'ha scritto ?

"I medici sanno queste cose ma non so xke non lo dicono ai paziente..non avvertono degli effetti collaterali sessuali molto comuni,rovinando sessualmente la povera gente.."
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#39] dopo  
434369

dal 2019
Si intendevo dire che non capisco xke voi non avvertite la gente degli effetti collaterali sessuali? Con il rovinare intendo che la gente quando poi li sospende e non torna come prima,sta male.. Xke non era stata avvertita di qst effetti