Utente 455XXX
Buongiorno Dottori,
Mi permetto di scrivere nuovamente in quanto sto assumendo Daparox da due settimane; ieri sera ho aumentato la dose secondo consiglio della mia psicoterapeuta da 10 ggt a 15 ggt, per arrivare a 20 ggt. La diagnosi è stata disturbi da attacco di panico, con ansie annesse.
È già da un 5/6 notti che non riesco a dormire per niente bene, mi sveglio, ho incubi. Sta notte oltre quello avevo mal di stomaco, mal di pancia e nausea forte. I sintomi legati all'ansia e al panico non sono per niente passati, anzi sono peggiorati ed ho re-introdotto Xanax (0,25 mattina, 0,25 pomeriggio).
Sapevo di andare incontro ad un peggioramento le prime due settimane, ma non pensavo di stare così male. Sia a livello mentale, che a livello fisico.
Secondo voi è normale tutto ciò? Oppure è sintomo che questo farmaco non va bene a me? E quindi bisogna cambiarlo?
Va bene che le prime due settimane si peggiora, ma davvero non mi aspettavo di stare così tanto male.
Grazie mille
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
E' praticamente lo stesso problema che ha già posto all'inizio della cura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 455XXX

Quindi sto tranquillo? Effetti normali del farmaco?
Grazie mille Dottore!
I vostri consulti sono davvero preziosi!

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se ha un disturbo di panico, tranquillo non può stare finché non le è passato, ma così come era presto dopo pochi giorni, anche dopo 15, e la dose è stata incrementata ora, per portarla, questo correttamente, al valore efficace.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 455XXX

Grazie infinte Dottore!
Ero preoccupato degli effetti collaterali, invece sono contento che siano gli effetti del farmaco!

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è la stessa cosa ? Effetti del farmaco o collaterali, sempre del farmaco sono, o meglio, del farmaco che interagisce col corpo, quindi c'è di mezzo anche come il corpo, in questo caso il cervello, risponde alla molecola, e lo stato di attesa di benessere che produce di per sé sintomi di tipo ansioso
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 455XXX

la mia preoccupazione è che questo farmaco non sia adatto a me, è che gli effetti collaterali siano più dei benefici.
Però ciò dovrò concordarlo con la mia psicoterapeuta ad almeno un mese di terapia.
Ora sicuramente ho più effetti collaterali che benefici, ma sono fiducioso.