x

x

Che cos'ho?

Buonasera a tutti.
Vi premetto che ho sempre sofferto di lieve ansia accompagnata da somatizzazioni varie e qualche tic, niente di invalidante però.
Tutto ciò fino all'anno scorso dove ho cominciato a soffrire di forti stati d'ansia accompagnati sempre dalle somatizzazioni, che definirei decisamente invalidanti.
Ho cominciato subito terapia farmacologica e comportamentale con un lento ma costante miglioramento intervallato da ricadute generalmente correlate a cambio di stile di vita e sono riuscito a riprendere in mano la mia vita.
Ora vi scrivo per chiedere il vostro parere su un sintomo che mi accompagna fin da bambino e che , ora che l'ansia è diventata più importante, mi crea disagio.
In pratica ci vedo male, ho una sensazione di vedere non bene le cose, mi spiego meglio , none vedo distorte o cos'altro, vedo come se avessi gli occhi stanchi e a volte vedo come Dopo aver guardato una fonte di luce(in forma più lieve però).
Naturalmente ho fatto varie visite oculistiche, tutte negative e ne ho parlato sia con il mio psichiatra sia con il mio psicologo, che però imputano ciò all'ansia.
Quello che non mi quadra è che questo sintomo ce l'ho anche quando sono tranquillo, il che mi fa pensare che la causa sia un altra ma avviene anche che quando c'è l'ansia questo sintomo si acuisce, il che mi confonde fortemente.
Questo sintomo poi mi manda in ansia perché temo sia derealizzazione ed è questo il motivo per cui faccio questo post, per capire a cosa sia dovuto questo sintomo.
Per chiarire il quadro, questo sintomo ce l'ho a periodi, a volte è più forte e mi crea problemi, a volte è meno forte e ci faccio caso poco o nulla.
Riguardo la terapia sto assumendo 3cp di mutabon antidepressivo accompagnate all'inizio da 3cp di noritren, che ho smesso per le disfunzioni sessuali e visto che non avevo nessun beneficio,vi anticipo che non vorrei assumere altri farmaci perché ora l'ansia è meno invalidante Delle disfunzioni sessuali.
Ho aperto questo post solo per capire se secondo voi questo sintomo sia dato solo dall'ansia, se invece la causa sia fisica o se potrebbe essere derealizzazione.
Grazie a tutti
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37,2k 888 56
Ha ricevuto una diagnosi specifica per i suoi disturbi per cui la sua dubbiosità pone l'accento su un non compenso della sua malattia.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta.
Allora mi chiedo la differenza tra la sensazione di distacco che ho io attualmente è il distacco in un soggetto affetto da derealizzazione, grazie.