Atachi di panico e depressione e ansia..

Salve! Sono un ragazzo di 29 anni, 3 anni fa ho avuto un problema famigliare e ho perso uno dei miei genitori.., durante quel periodo iniziai a sentirmi stanco, depresso e anzioso, poi sono andato ad avere atachi di panico terribili al punto che non potevo piu uscire dalla casa,iniziai la cura con escitalopram per 2 anni e avevo dimenticato tutto e mi sono sentito piu che normale durante i due anni di cura..non avevo panico ne ansia e non ero depresso...dopo due anni di cura ho smesso di prendere i farmaci gradualmente..i primi 6 mesi mi sono sentito bene e normale,dopo 6 mesi sono successi degli eventi stressanti e da la che tutto e inizato a cambiare... Ho continuato a sentirmi insicuro, depresso, nel percorso di 5 mesi alla fine non potevo nemmeno viaggiare da solo da un panico generalizzato e depressione che non mi interessava a fare piu niente e niente sembrava bello..adesso ho ripreso la cura da 10 giorni e gia sto molto meglio.. Adesso sto su 20 mg escitalopram, vorrei chiedere se questa dosi presa a lungo potrebbe essere pericolosa? I teoria se tra qualche anno mi sentiro bene, in teoria potrebbe essere indicato di riprovare a smettere can gli farmaci anche se ho avuto una ricaduta..? Vi Ringrazio!
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

Pericolosa per quale motivo ? Non ha ricevuto informazioni generiche in questo senso dal medico ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
Mi e capitato essere al estero e non potevo nemmeno viaggiare da solo pero ho cominciato lo stesso farmaco che avevo prima... Intanto mi sento un po meglio e credo che presto potro viaggiare in italia..dico pericolosa in senso che potrebbe creare una dipendenza forte se usata per tanti anni,anche perche questa volta sento che il sesso e quasi impossible ? Il mio sognio e provare a stare senza farmaci un giorno... Pero ho scrito di avere un opinione generale sulla situazione...? Lo ringrazio dott..
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Non crea dipendenza, ma Lei chiedeva a proposito delle interazioni, non del farmaco in sé ?
L'effetto sessuale c'è spesso, a volte migliora nelle settimane. Se non migliora si può considerare di cambiare molecola.
Però comunque si faccia inquadrare per programmare la cura e il suo andamento, anche se la situazione è la stessa di prima e ha ripreso una cura già nota, è meglio avere una indicazione dal medico.
[#4]
Utente
Utente
Grazie per la risposta dott, assolutamente che devo andare dallo psichiatra pero si come adesso non potevo e ho fatto lo stessa cosa come 3 anni fa... 7 giorni 10 mg e poi 20, pero stavo pensando ma se fosse un farmaco che non puo essere preso cosi a lungo...? Credo che ci vorrano almeno 2 anni minimo di usarlo...anche 2 anni l avevo usato prima a dose massima...,comunque la prima volta non avevo nessun problema sessuale per 2 anni usato anzi stavo meglio del normale...adesso sembra che mi ha dato ipotenza anche se solo 11 giorni... Spero che potrebbe essere transitorio... Grazie tanto dott..
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

Come le dicevo, al di là di tutto è il caso che si faccia comunque consigliare da un medico su come e quanto ne debba assumere.
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto