Utente 479XXX
Ci sono controindicazioni particolari per l'assunzion a lunghissimo termine? Leggo e sento pareri molto contrastanti. Chi dice che secondo l'associazione americana di psichiatria non andrebbero presi SSRI per più di 24 mesi, chi dice che dopo molti anni si avrebbero marcati effetti collaterali ecc.

Sinceramente, dato il disturbo di cui soffro (ansia con vomiti al mattino) tenuto sempre sotto controllo con questo farmaco, ma sostanzialmente imprescindibile da esso, ho un po' di paura se dovesse esserci la necessità di tenerlo per decenni.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Portuesi

28% attività
20% attualità
16% socialità
PINEROLO (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
A mia conoscenza nel caso della depressione ricorrente vi sono delle linee guida internazionali che prevedono la terapia ci mantenimento con SSRI per molti anni, e non sono a conoscenza di effetti collaterali legati alla durata del trattamento.
Altro discorso è l' indicazione nel trattare un sintomo di natura "verosimilmente psicosomatica" come il suo di una terapia a permanenza con un SSRI. Appare probabile che questa terapia, essendo indicata anche per i disturbi ansiosi possa esserlo di giovamento, tuttavia forse si potrebbero esperire altre modalità di gestione che non una terapia a permanenza con la sertralina, che ripeto, al momento trova consenso in letteratura solo per la depressione ricorrente ( dopo aver fatto un bilancio costo/benefici e con una rivalutazione psichiatrica periodica )
Dr Giovanni Portuesi

[#2] dopo  
Utente 479XXX

La terapia mi è sempre stata di giovamento fin dal 2005, ma mi è stata cambiata con le motivazioni appunto dei troppi anni dell'assunzione del farmaco.
Giusto per la cronaca, la nuova terapia con Solian 50mg non mi da alcun beneficio.