Utente 466XXX
Salve gentili dottori ,
Sono depressa da 10 anni,attualmente ho quasi 23 anni... Ho avuto esperienza di attacchi di panico e intervalli a periodi di buon umore,leggermente disforico, periodi di rabbia e pensieri ossessivi. In passato ho avuto colloqui con diversi psicologi e psichiatri,in seguito mi é stata data la cura con zoloft 100 mg che ho assunto per 4 anni. Attualmente faccio psicoterapia e una nuova psichiatra mi ha dato un'altra cura:lamictal 100,lyrica 50 e Neuleptil 9 gocce divise nell'arco della giornata. La cosa che mi lascia perplessa é che nessuno ancora mi abbia detto di cosa si tratta, soltanto lo psicoterapeuta ha accennato che potrebbeessere una ciclotimia ma ovviamente lui non puó fare diagnosi. Che ne pensa? Mi vergogno di chiedere alla psichiatra di sapere la diagnosi,anche perché secondo me l'ha soltanto ipotizzata... so che non potete fare giustamente diagnosi qui ma vorrei capire se la mia cura é adeguata a ció che dice lo psicoterapeuta?
Inoltre vorrei sapere se con queste medicine potrei prendere analgesici ,antistaminici e inalatore per asma (?)

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non c'è niente di male nel chiedere allo psichiatra la diagnosi, anche perché è un'occasione per farsi spiegare ciò che la diagnosi significa, come previsione del decorso, punti centrali che la cura può controllare, etc.
Il lamictal è effettivamente indicato per i disturbi bipolari minori, quindi la dicitura ciclotimia tornerebbe.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Il Lamictal è indicato, in psichiatria, per la depressione ricorrente.
Il Lyrica per il disturbo da ansia generalizzata.
Il Neuleptil è un neurolettico che, a basse dosi come quella che lei assume, agisce sull'ansia, ma soprattutto favorisce un distanziamento emozionale dalle situazioni negative ambientali.
E' una terapia che può essere utile nella Ciclotimia.
Per quanto riguarda controindicazioni farmacologiche deve chiedere alla sua psichiatra o al medico di base.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#3] dopo  
Utente 466XXX

grazie mille dottori, cordiali saluti