Utente 466XXX
Gentili dottori,
vi scrivo per due episodi che mi hanno lasciato spiazzata e con tanta paura addosso.
Ero girata di spalle, e dietro me in corridoio avevo un sacco da boxe che poteva essere confuso con mio padre, cioè per la paura magari che mio padre potesse entrare in camera io lo potevo confondere.
Comunque, per alcuni secondi ho immaginato che il sacco fosse mio padre, ma in quel momento è come se io non fossi più esistita. Non lo vedevo davanti a me, ma era un immagine nella mente, solo che non mi percepivo più, nè il mio corpo nè quello che avevo intorno, è come se mi fossi staccata dalla realtà e la mia coscienza fosse diventata quella immagine. È molto difficile da spiegare, e non so davvero cosa pensare.
Un episodio simile mi è capitato mesi fa, e per lo spavento mi è venuto un attacco di panico.
Ho sofferto di disturbo ansioso depressivo tempo fa, con sintomi dissociativi come Depersonalizzazione e Derealizzazione che erano connessi al panico, ma non ho mai avuto sintomi psicotici.
Ho paura sia stata un allucinazione, ho letto online di allucinazioni extra-campali ed ho paura sia questo.
Questa volta non era ansia e basta, sono veramente preoccupata e spero che voi mi possiate dare una spiegazione.

Attendo risposte, grazie
Simona.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gli episodi sembrano correlati al suo stato d’ansia che probabilmente non è in trattamento sufficiente alla riduzione dei sintomi.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 466XXX

ma sono allucinazion dottore?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Non sembrano tali nel limite del fatto che non viene vista direttamente
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 466XXX

No, non l'ho vista davanti a me ma nella mia mente, ed in quel momento io è come se non fossi più esistita. È possibile che fossi entrata in una sorta di trance?
Di solito quando si immagina qualcosa si ha coscienza del fatto che si sta immaginando, io è come se avessi perso coscienza, come se esistesse solo quell'immagine. Non so come chiamare questo fenomeno, mi può dire secondo lei cos'ho avuto?