Utente 446XXX
Salve dottori. Sono una ragazza di 18 anni. Da circa 2/3 anni ho inziato ad accusare alcuni sintomi: gambe spesso molli e pesanti senza gonfiore o chiazze soprattutto d'estate dal pomeriggio/sera,testa che gira per pochi secondi quando mi alzavo(di più in estate),tre episidi di emicrania con aura a distanza di 6 mesi l'uno dall'altro, l'ultimo un mese fa e dopo 1 anno dal secondo episodio,leggera debolezza e percezione di poca lucidità. Ho scoperto da 1 anno di essere anemica(ferro basso 13,ferritina bassa 2 transferrina alta 428,emoglobina 10.2 e globuli rossi leggermente alti), ho fatto la cura e le analisi sono abbondantemente rientrate nella norma. Tuttavia continuo ad accusare gli stessi sintomi,e oltre ciò già da un po' di mesi aggiungo che ogni tanto ho il respiro corto a riposo e lieve tachicardia,generalmente il sintomo è più frequente al mattino. A volte era dovuto all'ansia,ma in molti altri casi non c'era una ragione specifica. Nonostante ciò la funzionalità dei polmoni sembra essere perfetta,perché non ho alcuna difficoltà a fare respiri forti e potenti, e facendo attività fisica non ho alcun problema,anzi sembra che i sintomi del respiro migliorano un po'. In ogni caso sono episodi che accadono ogni tanto,non tutti i giorni, e che durano qualche ora o minuto a seconda dei casi. Potrebbe mica trattarsi di asma,o ipertensione polmonare, o qualcos'altro? Preciso che ho sempre fatto sport,e le visite mediche agonistiche erano perfette. Cosa pensa di tutta la mia sintomatologia? La ringrazio molto del suo gentile parere. Grazie mille,attendo risposta

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Lei pone la sua domanda in area cardiologica e quindi le risponderà per quanto di competenza...i sintomi che riporta non sono correlabili a problemi cardiaci, tanto più che spariscono con l'attività fisica. Forse è solo l'ansia che le gioca brutti scherzi, proprio perché i sintomi sono solo a riposo.
Saluti cordiali
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente 446XXX

Gentile dottore,la ringrazio tanto della risposta,anche se io credo che non sia solo ansia. Se non ricorda i sintomi che le avevo descritto li riguardi un attimo nel post precedente per aver in mente la situazione.Oggi ho ritirato gli esami per controllare il ferro: ferro 53, quindi è nella norma,ferritina bassa 8,transferrina alta 368. Ma i valori che ritengo più preoccupanti sono globuli rossi altini 5.7(per la verità sono sempre stati ai limiti alti anche nelle precedenti analisi) ed ematicrito alto 47.5(range 36-46). L'emoglobina è a 14.9 Ammetto che soprattutto d'inverno bevo poco,ma non so se questa spiegazione è sufficiente.Sono valori preoccupanti? Cosa dovrei fare? Comunque ribadisco che con l'esercizio fisico i sintomi si alleviano. La ringrazio molto dell'attenzione,in attesa di risposta.
Saluti e buon weekend

[#3] dopo  
Utente 446XXX

Volevo poi anche precisare che l'ematicrito era a 36.1 un anno fa quando avevo il ferro bassissimo(13), e l'emoglobina molto bassa 10.2, ma con globuli rossi sempre alti. Poi con la terapia a base di ferro, a luglio il ferro era salito a 70, e l'ematorito a 44.2,emoglobina 14.8. Ho sospeso la terapia e su consiglio della ginecola assumo ferro nei 3/4 giorni di ciclo abbondante.
Grazie ancora!

[#4] dopo  
Utente 446XXX

Volevo poi anche precisare che l'ematocrito era a 36.1 un anno fa quando avevo il ferro bassissimo(13), e l'emoglobina molto bassa 10.2, ma con globuli rossi sempre alti. Poi con la terapia a base di ferro, a luglio il ferro era salito a 70, e l'ematorito a 44.2,emoglobina 14.8. Ho sospeso la terapia e su consiglio della ginecologa assumo ferro nei 3/4 giorni di ciclo abbondante.Invece le ultime analisi ritirate oggi ,con gli esiti riportati nel post prima,risalgono proprio a 8 mesi dopo l'inizio di questa prescrzione della ginecologa
Grazie ancora!

[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Io le ho risposto per quanto di competenza, poichè lei ha postato la domanda in area cardiologica e la mia opinione l'ho già espressa.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#6] dopo  
Utente 446XXX

Si ho capito che mi aveva già dato il Suo parere,ma nel secondo post ho aggiunto i risulti delle analisi con alcuni valori fuori norma, che magari potevano essere per Lei un ulteriore elemento per poter valutare la mia situazione,o comunque poteva fornirmi un Suo parere in merito alle analisi e/o darmi qualche consiglio. Se poi la domanda è posta nell'area sbagliata,posterò la domanda da un'altra parte.
Cordiali Saluti