Utente 511XXX
La mia storia clinica inizia a 22 anni. Tratti perfezionistici ed ossessivi. Forte componente ansiosa. Disturbo depressivo maggiore primo episodio trattato con cipralex. Secondo episodio 2 anni dopo trattato con ciprapex e depamag. Ne segue diagnosi di ciclotimia. Anni di cognitivo comportamentale. Mi laureo. Benessere sino ai 30 anni con recidiva di grave episodio depressivo e ripresa della medesima terapia concordamente sospesa mantenendo cognitivo comportamentale. 2017 in occasione di grave lutto recidiva di depressione con anche ideazione parasuicidiaria. Astensione dal lavoro. Prima depakin ev poi litio + gabapentin e zyprexa. Gli ultimi due mal tollerati e sospesi a marzo us. Recidiva di episodio depressivo da un mese, litio a cui adesso mi viene aggiunto entact. Un anno fa diagnosi di stato misto / bipolare 2. Poi contraddetta da altri specialisti: Grave tratto ossessivo con depressioni ricorrenti.
Grosse difficoltà lavorative isolamento sociale anedonia.
Un ricovero potrebbe essere una strada?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il ricovero è stabilito secondo la valutazione di chi la visita che può anche decidere di fare variazioni di terapia senza necessità dello stesso.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it