Utente 511XXX
Salve,
Più di una settimana fa mi è stato diagnosticato il disturbo Bipolare di tipo II. Mi è stato prescritto il depakin 300.

Ad oggi non ho iniziato a prendere il depakin per questo motivo, in fase di colloquio, primo e ad oggi unico, con lo psichiatra ho fatto presente quanto l'assunzione di cannabinoidi in forma massiccia, parliamo di almeno un grammo al giorno/dieci canne al giorno per tutta la durata della depressione, sia a mio avviso la causa scatenante.

Assunzione che coincide con la chiusura in casa e per quello che ho iniziato a capire inizio della depressione.
Credo di soffrire di bipolarismo del tipo misto. In quanto nella stessa giornata vivo fasi depressive e ipomaniacali a mio avviso di tipo ossessivo. Di fatto le ultime due depressioni, parliamo di luglio e ottobre 2018 entrambi durate una 40 di giorni, prevedono sempre lo stessa tipologia di azioni. Visione totalitaria di pornografia, incomincio la mattina, la prima cosa che faccio, saltando la colazione fino all'ultima azione della giornata prima di andare al letto. Questo si ripete praticante per tutta la durata della depressione, quindi 40 giorni. Avvolte non mangio anche per due giorni, nonostante abbia cibo in casa. Perdo ogni volta 5 kg di peso corporeo e la muscolatura che in fase non depressiva riesco a costruirmi.

Nelle parentesi di tempo non associate alla visione pornografica, sono irascibile e runimo continuamente sugli errori del passato, affibbiando colpe a destra e manca. Nel momento in cui prendo forza ed esco di casa e smetto di fumare cannabinoidi, tutto svanisce almeno per quanto riguarda la necessità di pornografia. Con il conseguente riacquisto di forze, tornando a mangiare in modo normale e con piacere.

Sto aspettando a prendere il depakin perché anche leggendo sul dsm5 ho letto della forma indotta da sostanze di bipolarismo. Quindi in sostanza la domanda è questa: mi riconosco nella diagnosi ma so pure che tutto inizia con il chiudersi in casa ed iniziare ad abusare di cannabinoidi. Evitando questi fattori evito di ricadere nella fase depressiva/ipomaniacale mista?

Grazie a chi troverà il tempo e la volontà per aiutarmi

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Il chiudersi a casa non è la causa ma un sintomo del suo disturbo dell'umore, che poi viene peggiorato dal consumo di cannabis. Il Depakin potrebbe essere un buon inizio, non vedo perchè aspettare.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Dottor Carbonetti, grazie per l'interessamento. Perché ad oggi non ero consapevole di essere malato. E come se dicessi a me stesso è l'ultima possibilità che hai. Sono 2 settimane che sono fuori dal tunnel e voglio capire adesso che sono consapevole del mio problema quanto è dipeso da me ( stile di vita, abuso di sostanze, stress, etc). Voglio capire se ho ancora il controllo di me stesso, sono quel tipo di perno che passa da 10 canne al giorno in fase depressiva mista a 0 sigarette in una settimana. Vorrei provarci senza farmaci. Prima non lo sapevo ma adesso si.
Grazie