Utente 511XXX
Buongiorno sono da 30 anni una bipolare. Dal 1 agosto sono al 6° episodio con una notevole componente  di ansia in  più.  Le riporto la terapia che ad oggi assumo . Da premettere  che non ho mai smesso di assumerlo tutti eccetto Efexor e Prazene. Nonostante   ce la  metta tutta la guarigione non arriva. Sono dormiente Quando mi impongo di fare qualcosa come mi  suggerisce il medico vado in ansia. Mi chiudo al buio nella mia stanza dove starei per una vita. Non posso permetterselo sono separata ed una figlia che studia e mi fa da balia
Forse mi  sono dilungata  di fatto il mio medico ,  con il quale per 30 anni  mi sono trovata bene, ieri sera dopo avergli chiesto se fosse il caso di cambiare farmaco mi ha detto di aspettare.  Ed io  continuo a  chiudermi quanto
 Ora dopo una settimana mi ha fatto sospéndre Prazene , ansia a mille. Sto bene solo a letto
Di seguito la terapia
Mattina
1carbolitium 300mg
1depamag 200mg
1fluoxetina 20mg

Pranzo
1fluoxetina
1cardioaspirina
3efexor 75mg

Sera
1carbolitium
1depamag
1prazene
Grazie mille in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Per darle una risposta occorrerebbe avere più notizie. Lei scrive di essere bipolare, presumo quindi che alcuni degli episodi siano stati di eccitamento o misti. L'attuale sembra depressivo.
Nel Disturbo Bipolare il trattamento con sali di litio e valproato è ineccebile. In più sta prendendo dosi medio-alte di due diversi antidepressivi. Se il suo medico, che la conosce bene, le consiglia di aspettare ha sicuramente i suoi buoni motivi.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Dott. Carbonetti la ringrazio della risposta, ma non mi do pace tra ansia tremori e letargia perché sono 4 mesi che mi prefiggo di alzarmi e poi non ci riesco. Le volevo appunto confermare che è una depressione preceduta da una fase up piena dì stress di cui al momento non risentivo e poi il crollo
Le chiedo gentilmente, oltre ad aver dato fiducia al mio medico, ci sono tempi oltre i quali non è il caso di insistere con una terapia che non funziona ?
Lei Dott Carbonetti come agirebbe?
La ringrazio
TI

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Non sono in grado di dirle come agirei, non conoscendola personalmente, e in ogni caso su questo sito non sarebbe possibile.
Una cura antidepressiva deve dare i suoi effetti entro un massimo di sei settimane, altrimenti va cambiata. Ma vi sono casi in cui si decide, per motivi clinici, di non forzare il trattamento. Il suo potrebbe essere uno di questi casi.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-