Utente 431XXX
Gentili medici sono in cura da un anno e più per un severo Doc con fluoxetina 20mg e clotiapina 10gg. Ora sto attraversando una fase depressiva. Nell’ultimo anno ho avuto tre ricadute soprattutto nei cambi di stagione e mi è stato aumentato l’antidepressivo. Volevo sapere se secondo il vostro parere queste ricadute che ho nonostante il trattamento possano essere ascrivibili ad una depressione di tipo bipolare perché passo proprio da momenti dove ho la massima energia,voglia di fare e spensieratezza a momenti dove sono sempre triste,apatico,con umore giù. Cosa ne pensate?

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il Disturbo Bipolare in effetti è spesso stagionale, le fasi "up" sembrano confermarlo. Inoltre spesso c'è un esordio precoce dei sintomi e storia familiare per disturbi dell'umore, alcol, etc.
Se le sue ricadute depressive appartenessero effettivamente ad un Disturbo Bipolare, anche attenuato, gli antidepressivi potrebbero accentuarne la ciclicità e sarebbero quindi inutili a prevenire le ricadute. La terapia, nel caso, dovrebbe avvalersi di stabilizzatori dell'umore, soli o associati all'antidepressivo a seconda dei casi.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#2] dopo  
Utente 431XXX

Dottore ho contattato adesso il mio psichiatra che mi ha consigliato un farmaco che si chiama Lamictal. Devo partire da 25mg per arrivare a 100 in due settimane.
Cosa ne pensa di quest prescrizione?
È utile nel mio caso?
E mi ha detto anche di abbassare di 10 mg l’antidepressivo che è la fluoxetina.

[#3] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Uno stabilizzatore e basse dosi di antidepressivo, non posso giudicare la terapia per un Paziente che non conosco ma direi che sembra più congrua della precedente.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#4] dopo  
Utente 431XXX

Dottore io ho anche pensieri ricorrenti di morte e ho come impulsi a farmi del male tagliandomi le braccia. Cosa che facevo in passato.
Il lamictal potrebbe risolvere anche questa componente del mio disturbo?

[#5] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
potrebbe
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com