Utente 510XXX
Gentili dottori, ho una diagnosi di disturbo bipolare e sono in attesa di cominciare ad assumere il litio.
Il motivo dell'attesa è la mia tiroidite autoimmune. Alcuni dottori mi hanno detto che è possibile cominciare ad assumere il litio in costanza di terapia con eutirox, altri mi hanno sconsigliato di assumerlo. Cerco un ulteriore parere dato che endocrinologi, psichiatri e medico di base non sembrano d'accordo fra loro. Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Se il medico ritiene che sia quella la terapia di scelta, avrà calcolato anche come eventualmente gestire la tiroidite.
Il litio può interferire con la funzione tiroidea, ma se questo significa che la riduce, la cosa può essere gestibile.
D'altronde, può darsi che il suo disturbo abbia caratteristiche di risposta elettiva al litio, e che quindi il medico voglia puntare su quello come prima scelta.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Grazie dottore, buona giornata.