Utente 358XXX
Salve Volevo chiedere se la griffonia in compresse è migliore rispetto ad alcuni farmaci come cipralex (prescritto dal mio psichiatra )onde evitare effetti collaterali e non mi riferisco agli effetti collaterali iniziali o transitori.
Mi riferisco invece alla sensazione di rintontimento generale che possono generare , riflessi non pronti , rallentamento nell apprendimento cosa che ho già di mio perché affetto fin dalla nascita da ipotiroidismo, quindi ho paura di un eventuale peggioramento in questo senso
Quindi la griffonia non cambia la persona come gli antidepressivi , perché forse è solo un integratore ? Che cosa cambia in realtà ? Non ho pregiudizi ma ho troppa paura di passare da uno stato di salute di fiacchezza , stanchezza cronica che non è legata alla presenza di tiroxina nel sangue perché gli esami riferiscono un dosaggio ottimale della stessa, vi ringrazio anticipatamente per una risp esaustiva sulla differenza tra antidepressivi a base di serotonina e compresse di griffonia che contengono la stessa identica sostanza
Qualcosa cambierà ? Se si che cosa ?

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non esistono distinzioni del tipo che sta facendo. Che siano di derivazione vegetale o meno, trattasi di medicinali che hanno un'azione sul cervello. Non rientrano nel concetto di integratori.
Non c'è motivo di metterli su piani diversi.
La scelta del farmaco spetta al medico in base alla diagnosi, è inutile che faccia Lei dei sondaggi a priori.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 358XXX

Salve
L uso di integratori a base di griffonia in capsule è consigliabile ?
Ne contengono una dose minima da raggiungere degli obiettivi ?
Autostima , superamento della eiaculazione precoce e della stanchezza cronica...
Sono nocivi oppure parte di essi lo sono ?
Mi risponda, la prego, in maniera precisa senza raccomandarmi una visita specialistica ,ne ho fatte tante ma sono molto contrario all assunzione degli psicofarmaci non tanto per gli effetti transitori ma per come il cervello, la persona subisce un cambiamento definitivo .
La prego di comprendermi

Ho osservato per esempio questo prodotto:
https://www.erboristeriadottorcassani.it/prodotti/composti-in-opercoli-o-compresse/griffonia-5-htp

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'insieme di osservazioni che fa sugli psicofarmaci sono un concentrato di luoghi comuni privi di sifgnificato.
Esprimono delle idee sue, degli atteggiamenti, non hanno a che vedere con la psicofarmacologia.

Al momento sta semplicemente prospettando di curarsi escludendo le cure.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it