Utente 476XXX
Salve, vorrei chiedere un consulto su un sintomo che continua a persistere dopo che ho da circa due mesi sospeso lo xanax... e possibile che non mi sento completamente lucido anche passato cosi tanto tempo?Cmq lo xanax lo preso per piu' di 10 anni e poi lo sospeso piu' tosto bruscamente in 2 settimane.Il sintomo più fastidioso e un senso di distorsione della realtà che mi fa sentire strano e ha volte mi spaventa.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

Ragiona solo di sospensione. E il disturbo per cui lo prendeva come lo calcola ? Perché verosimilmente il disagio da sospensione, durante e anche dopo, è condizionato da quello.

PS controlli l'ortografia, ci sono numerosi errori.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 476XXX

Grazie per la velocità della risposta, sono d'accordo infatti per sostituire lo xanax sono in cura con lo zoloft 150 mg al giorno e devo dire che sto abbastanza bene appunto lansia e gestibile, l 'unica cosa e proprio quella sensazione di inrealtà.

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da quanto ha iniziato lo zoloft ? La sensazione di irrealtà, o la preoccupazione delle sue sensazioni corporee, faceva parte della sua diagnosi ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 476XXX

Salve, si per quanto riguarda l'ansia ero già in cura con xanax e daparox e per circa 5 anni sono stato più tosto bene, arrivati a dicembre di questo anno ho avuto una ricaduta e sono andato da uno specialista che appunto
mi ha sospeso le medesime e prescritto una terapia per disimpegnarmi dallo xanax e allo stesso tempo aiutarmi con l'ansia e depressione, la terapia consisteva in 250 mg di quetiapina divisa durante il giorno in 100 mattina , 50 pomeriggio, 100 sera poi depakin da 300 mg due pastiglie in die una mattina e una sera, e qui e cominciato il calvario con ansia fortissima e appunto questa distorsione della realtà che mi a terrorizzato a tal punto che mi sono fissato di potere impazzire, visto che invece di migliorare peggioravo sono tornato dal specialista che mi a prescritto lo zoloft 100 mg inizialmente lo assunto per circa 45giorni a 100 mg al giorno, poi per un attacco molto forte di panico me lo ha aumentato a 150 da circa una settimana per qui diciamo di assunzione da 100 mg per circa 45 giorni, poi aumentato a 150 mg e ad oggi sono circa 8 giorni.

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ho capito. La terapia con quetiapina e depakin però non c'entrava niente come diagnosi, rispetto alle altre due.
Quella di adesso è una terapia a dose corretta per quello che presumo sia stato indicato come un disturbo di tipo ossessivo, o qualcosa di attinente. La terapia di prima invece è come se fosse stata data ma su una diagnosi diversa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 476XXX

Grazie per la risposta, infatti li do pienamente ragione in quanto la terapia di prima mi faceva stare più male cmq il mio specialista insiste nel darmi la quietipina anche se a un dosaggio più basso è quando la prendo non sto bene, io ho provato a diglielo più volte ma dice che e impossibile mi continua a ripetere che e utile per aleviare i sintomi di astinenza da xanax , mentre il bepakin più che altro lo prendo per stabilizzare l'umore che effettivamente era un po ballerino, il fatto e che non potendo prendere più benzodiazepine per un scarso effetto dopo tanti anni devo affrontare giornate in qui l'ansia e forte e la quietepina non la fa passare anzi mi da un senso di stordimento che mi spaventa a volte, perchè e come se perdessi il controllo.

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma quindi la cura di adesso non è quella che ha detto, ci sono anche il depakin e il seroquel insieme all'antidepressivo.
La questione da chiarire è la diagnosi, non è che i farmaci servano per dei sintomi generici, qui il punto è chiarire quale siano i meccanismi su cui agire, e così si spiega la scelta dei farmaci.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 476XXX

Grazie per la risposta, si mi lasci chiarire la diagnosi che è quella di ansia generalizzata che sfocia in depressione, il punto e che quando ho smesso di assumere lo xanax i sintomi sono peggiorati ancora di più fino a farmi stare talmente male che non uscivo neanche di casa, arrivati a quel punto mi ha aggiunto lo Zoloft. IL depakin devo dire che mi ah stabilizzato l'umore ma la quietepina non mi a portato assolutamente nessun beneficio, anzi ci sono volte che la prendo e non sto bene, pur essendo dosi basse infatti prendo 75 mg divise nella giornata, cmq lo specialista mi ha rasicurato nel fatto che la quietepina non me la prescritta per una psicosi ma appunto per aiutari con i sintomi di astinenza dallo xanax che secondo lui e la raggione maggiore dei miei problemi.

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Va chiarita meglio la diagnosi, perché depakin e seroquel non hanno queste funzioni generiche, le hanno su disturbi specifici.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 476XXX

Grazie Dottore, da poco ho parlato con lo specialista e mi ha confermato che sostanzialmente il seroquel e per sedarmi e calmarmi l'ansia in più per farmi dormire mentre come dicevo il depakin e per stabilizzare l'umore, cmq sono medicinali che assumo ormai da un pezzo e non ho tratto benefici l'unico che da quando lo prendo sto meglio e lo Zoloft.

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ripeto, se si sta meglio con determinati medicinali bisogna porsi il problema del perché. Non dico un medicinale extra messo lì per motivi non chiari, ma addirittura due che sono indicati per cose diverse da quella a Lei diagnosticata.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 476XXX

Salve Dr Pacini, dovrei chiedere ancora un suo parere scusandomi in anticipo se li porto via tempo, il fatto sta che da 2 giorni sono tornato a stare male un senso di ansia molto forte, come prescritto dal mio specialista continuo la cura ma pur avendo aumentato lo Zoloft e prendendo seroquel e quietapina non ho nessun beneficio, io mi chiedo ci sarà un farmaco che mi aiuterebbe contro questa ansia che mi invalida la vita, lo Zoloft mi sta aiutando ma si vede che deve essere accoppiato ad un farmaco per curare l'ansia durante la giornata. So che non potete fare diagnosi e prescrivere farmaci, sto solo dicendo che sto valutando di chiedere un altro parere.

[#13] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Rimaniamo sulla necessità di definire meglio la diagnosi e il perché delle scelte farmacologiche. Questo ragionare sui sintomi del momento non è una buona strategia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 476XXX

Grazie dr Pacini, allora oggi ho visto lo specialista e ho chiesto dei chiarimenti sulla diagnosi e sulla cura, la diagnosi e ansia generalizzata che sfocia in depressione in più una forte dipendenza dallo xanax che pure avendolo smesso più di 2 mesi fa e ancora presente a parere suo la cura sopratutto per quanto riguarda la quietepina se prescritta a bassi dosaggi e un ottimo sostituto dello xanax e aiuta molto nel disimpegnarsi dallo xanax , in più che non e
assolutamente associato a problemi maniacali tanto meno a schizofrenia, allora gli ho chiesto di cambiarmi molecola in base hai problemi riscontrati cosi mi a prescritto olazapina da assumere 5 mg la sera mi a rassicurato che questo farmaco a dosi cosi basse mi aiterebbe sia con l'ansia sia con la depressione mi a lasciato anche lo Zoloft e il bepakin speriamo bene.

[#15] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, rimane il fatto che in realtà il disimpegno dallo xanax può contare su altri medicinali, questi di solito servono per trattare i disturbi alla base dell'abuso di xanax, ed è per questo che mi ponevo la questione della scelta di due farmaci antibipolari (tre, anche l'olanzapina), piuttosto che di altro tipo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it