Utente 456XXX
Salve,
Da 1 mese circa a questa parte sto avendo un problema che non ho mai riscontrato prima. Premetto che giusto qualche giorno fa ho terminato una terapia della durata di 8 mesi a base di paroxetina (20 mg al giorno), poichè soffrivo di attacchi di panico.Da quando ho iniziato la terpaia non ho mai avuto problemi, e tutt'ora non ne ho. Detto ciò, come consigliato dal medico a inizio terapia, ho praticato regolarmente 3 volte a settimana della corsa. Il mese scorso, mentre correvo, ho iniziato ad avvertire come delle scosse che partivano dal collo sino ad arrivare ai piedi, sin qui tutto ok, ho pensato che fosse a causa di un appoggio scorretto del piede durante la corsa. Ora però il problema è piu' frequente, non solo lo avverto mentre corro, ma anche quando sono fermo! Ad esempio, giocoando a videogiochi, quando effettuo delle rotazioni dello schermo sento proprio una scossa che parte dalla tempie e arriva sino al braccio sinistro (a volte la percepisco anche nella bocca). Questo avviene anche quando sto guardando la tv, oppure anche se sono sdraiato con gli occhi chiusi. Ho citato il problema dei videogiochi perchè praticamente a ogni rotazione dello schermo avverto quel fastidio. La mia domanda è: puo' essere collegato con l'assunzione della paroxetina o con il disturbo che ho avuto ? E' il caso che esegua qualche esame approfondito oppure non c'è bisogno ?

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Nel corso di sospensione della terapia questi fenomeni sono considerati comuni.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it