Utente 491XXX
Salve, sono una ragazza di 25 anni, madre di un bellissimo bambino di 4 mesi e mezzo. Sono sempre stata una persona solare e super socievole ma nel febbraio dell'anno scorso ho avuto un attacco di panico (il primo della mia vita) fortissimo, dopo aver fatto due tre tiri di marijuana con dei miei colleghi di lavoro ad una festa. Premetto che sono una persona assolutamente contraria alle droghe ed è stata la prima e l'ultima volta che ho fatto una cosa del genere (ho cominciato a fumare qualche sigaretta normale a 22 anni suonati e ho smesso dopo questo episodio). So che è capitato a molti, che è stata la sostanza stesza a causarmi ciò ma da allora non sono stata la stessa. In realta inizialmente sia i miei colleghi che il mio ragazzo mi hanno rincuorata dicendomi che non era successo niente, che avevo fatto una cavolata e che non dovevo piu pensarci e mi sono fatta forza anche perche dopo un mese e mezzo ho scoperto della mia grabidanza( cercata e arrivata subito) e il mio pensiero era solo il mio piccolo. Sta di fatto che la gravidanza non è stata accettata da mio padre che non sento da allora, mi sono trasferita nella citta dove lavora il mio ragazzo e dove non conoscevo nessuno ed ecco che ho cominciato a ripensare a cio. Ho avuto durante la gravidanza un solo attacco ma niente in confronto al primo e la mia ginecologa mi ha prescritto del magnesio supremo e il serevit. Ho preso solo il magnesio perche ho letto che il serevit non si poteva assumere in gravidanza e anche perche dal magnesio ho tratto molto beneficio. Stavo bene,ma dopo aver partorito, e aver portato il piccolo per il primo controllo dal pediatra, ho avuto un altro attacco ( quel giorno non avevo fatto colazione, era una settimana che dormivo poco per allattare continuamente il bimbo..) sta di fatto che si è ripresentato. Ora che allatto, vi chiedo se posso assumere le bustine di serevit o se possano far male a me e al bimbo, grazie.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La prescrizione non vale per questo episodio in quanto è precedente alla gravidanza.

Se ritiene di dover avere un supporto farmacologico deve far riferimento ad uno specialista dal vivo per un eventuale rinnovo di prescrizione.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 491XXX

Dottor Ruggero, il serevit mi fu prescritto dalla ginecologa in gravidanza dicendomi che potevo cmq assumerlo in quanto naturale e non un vero e peoprio farmaco ma poi io non lo assunsi. Ora che mi sento di doverlo assumere, chiedevo se in allattamento fa male