Utente 493XXX
Buonasera,
Premetto che sono nuova in questo forum e lo trovo davvero utilissimo quindi ringrazio già per le risposte.
La mia storia è iniziata così, anno scorso ho avuto continue placche che non sono mai andate via neanche con 6 antibiotici di fila nel corso di 6 mesi finché la decisione finale è stata quella di togliere le tonsille. Ho 21 anni quindi diciamo che é stato abbastanza doloroso e anche quei mesi sono stati difficili poiché le continue placche mi ostacolavano un po’ la vita perché erano dolorose e debilitanti. Passato questo “brutto” periodo, ovviamente brutto è una parola grossa ma non di certo non dei migliori, ho iniziato probabilmete per lo stress fisico e mentale a vedere le cosiddette “mosche volanti”. Queste mi hanno veramente dato il colpo di grazia perché sono state molto fastidiose e snervanti. Non mi abbandonavano mai e la visione in generale è molto peggiorata e quindi le paure sono state delle peggiori. Probabilmente infondate, probabilmente esagerate ma io sono fatta così da sempre. Da Un piccolo problema mi ci fissò finché non diventa enorme. Sarà anche perché li vedevo costantemente davanti agli occhi e quindi difficilmente non riuscivi a notarli.
Questo comunque non era niente paragonato a quello che mi succede ora. Un giorno circa un mese fa mi trovavo in una pizzeria e vengo presa come da un senso di stranezza immotivato e mi sono fatta tanta paura. Cercando ovviamente i sintomi su internet “senso di estraneità” è venuta fuori qualsiasi cosa ma la mia attenzione è ricaduta su depersonalizzazzione e da lì un disastro. Ossessionata dal fatto di essermi depersonalizzata, cercando su internet continuamente possibili spiegazioni o sensazioni provate. Poi per una voce che mi sembrava di aver sentito nella mia testa, ovviamente in realtà ero io, paura della schizofrenia, 2 settimane di ossessione per questa paura. Finita questa ossessione, un giorno dal nulla, paura di smettere di amare il mio ragazzo e da lì questa paura si e trasformata in vera e propria ossessione tanto che mi sembrava quella sensazione fosse reale. Va sottolineato che la nostra storia è sempre andata a gonfie vele senza mai un minimo dubbio da parte mia in questi 3 anni. Avevo ansia con lui, mi sembrava già di non amarlo come prima solo una settimana dopo questa paura immotivata. Cercavo su internet continuamente i sintomi di quando una persona si disinnamora. Finché arriva la parte più “bella”. Leggo su questo forum di una ragazza che aveva paura/ossessione di essere lesbica. Tac. Penso mi scivoli addosso. E invece inizia una vera e propria ossessione per questa cosa, da una settimana, senza mai aver provato un’attrazione verso le ragazze, neanche mai un pensiero. Ora mi sento come se lo fossi com se non avessi mai capito chi sono in realtà o cose simili. Ma è possibile una cosa del genere data dalle mie ossessioni o magari lo sono veramente? Lo si può diventare a 22 anni così dal nulla? Questa cosa sta diventano realment straziante.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Deve rivolgersi ad uno specialista dal vivo per far trattare i suoi sintomi in modo efficace al più presto anche per evitare che peggiorino.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it