Utente 493XXX
Salve,

Premetto che ciò che che sto affrontando non so come affrontarlo, vi spiegherò la situazione e spero qualcuno riesca a consigliarmi cosa fare.
Ciò di cui parlerò riguarda mia sorella che 4 giorni fa ha iniziato a cercare su internet vari fatti della religione, avevo visto questo cambiamento inizialmente 2 giorni dopo il giorno in cui era iniziato tutto ciò nella quale mi diceva che ero fortunata di essere nata religiosa. La notte lei non riesce a dormire e si mette a piangere e litiga con i genitori per tutti i suoi mali, che non possono neanche a dormire.
Il culmine è stato stanotte, sembrava tanto intontita facendo varie domande sulla morte, le labbra sono secche perché ho notato che non beve acqua da 2 giorni inoltre mangia poco rispetto al solito. Aggiungo che mi aveva confidato più volte che soffriva di depressione ma io non ne ho tenuto conto.
Continua a dire che dio è grande, e la notte ha paura del giorno del giudizio, Non dorme da 3 giorni, mi consigliate di somministrarle un sonnifero e provare a vedere se tornerá lucida ?

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Il consiglio è di farla visitare da uno psichiatra il più presto possibile. Il comportamento che lei descrive rimanda ad un disturbo psicotico, forse una depressione delirante.
Non perda tempo.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 493XXX

Salve dottore,

Ho pensato anche io di portarla da uno psichiatra, il problema è che lei non vuole andarci perchè dice che lei è sana mentre noi(io, mia madre e mio padre) siamo i "pazzi".
Non possiamo obbligarla ad andare anche perchè è maggiorenne.
Mio padre ha chiamato l'ambulanza perchè era preoccupato dal suo comportamento ma lei non è voluta andarci.
Mi consiglia di chiamare un psichiatra a casa in questo caso ?

Grazie mille dottore

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Far venire uno psichiatra a casa contro il suo volere sarebbe controproducente. Vi consiglio di andare voi da uno psichiatra di fiducia per spiegare il caso e farsi dare io giusti consigli. A meno che la patologia di sua sorella non continui a peggiorare, fino a diventare potenzialmente pericolosa. In questo caso occorrerebbe un TSO (Trattamento Sanitario Obbligatorio). Speriamo di no!
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 493XXX

Salve dottore,

Dopo ciò che mi ha detto ieri, ho contattato la guardia medica subito e le ho spiegato la situazione. Mi ha consigliato di portarla al pronto soccorso e di persuaderla a venire. L'abbiamo portata e una dottoressa le ha parlato e ha deciso che doveva rimanere in ospedale per 10 giorni.
Speriamo riescano a guarirla nel frattempo.

Grazie mille per il suo supporto

[#5] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Bene, un primo passo importante.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-