Utente 490XXX
Buongiorno..... Vorrei chiedere un'informazione...... Penso molto ai miei errori che faccio nella vita..... E sento il bisogno continuo di dire tutti gli errori che faccio a mia mamma...... Xke' se non li dico, sento che sto male...... Sto male x il fatto che sappia solo io dei miei errori...... Anche se magari sono stupidate...... Anche se non sono cose gravissime...... Xke' sento questo bisogno? Bisogno di dire anche errori vecchi, di anni fa... Xke' se non dico tutti gli errori che faccio, mi sento come sola..... Aggiungo che soffro anche di ansia... Forse l'ansia e/o la depressione, fa fare questo tipo di cosa? Non ce la faccio più...... Aspetto risposte...... Grazie.

[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il bisogno incoercibile di riferire gli errori del passato con le modalità che descrive si definisce compulsione, e fa parte del disturbo ossessivo. Ci sono cure per questa patologia, sia farmacologiche che psicoterapiche. Il primo passo è prendere appuntamento con uno psichiatra. Prima lo fa e meglio è.
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Utente 490XXX

Grazie x la risposta..... Mi sento meglio ora che mi ha detto così..... Nel senso che avevo paura che fossi io così di mio..... Invece è causato da un disturbo..... Quelle solite ossessioni..... Comunque si mi sta seguendo un neuropsichiatra il quale mi ha prescritto sertralina hexal compresse 50mg...... X una settimana dovrei prendere 25mg, poi una intera...... Ma non le ho ancora prese, x il fatto che mi fa paura prenderle, dato che si può diventare dipendenti...... E poi dalle recensioni di pazienti, si leggono un sacco di effetti collaterali, anche se poi la cosa è soggettiva. Lei cosa dice di fare, sarebbe meglio provare cose naturali oppure la cura con un antidepressivo?

[#3] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il disturbo ossessivo compulsivo è trattabile, ma resistente alle cure (in parole povere, è tosto). Di solito la dose di antidepressivo, come la sertralina, per essere efficace nel doc dev'essere almeno doppia se non tripla rispetto alla dose utile per la depressione. Il suo psichiatra ha iniziato con prudenza, le consiglio di dargli retta.
La dipendenza può esserci con altri tipi di farmaci, come le benzodiazepine ma anche il cortisone, che si usa per altri motivi. Gli ssri non danno dipendenza.
Gli effetti collaterali della sertralina di solito sono poco disturbanti, mentre i suoi sintomi non la fanno vivere bene. I pazienti che hanno benefici e stanno bene, la maggioranza, non scrivono sui forum perché fanno la loro vita.
Franca Scapellato

[#4] dopo  
Utente 490XXX

Capito......